Roma, copre la targa per entrare nella Ztl, ma il web lo smaschera

Il "furbetto" ha parcheggiato ieri la sua vettura in via del Traforo, occultandone sapientemente la targa per eludere le telecamere dei varchi della Ztl. Ma il popolo di Internet, implacabile, ha fotografato e fatto girare sul web l'espediente dell'automobilista

Roma, copre la targa per entrare nella Ztl, ma il web lo smaschera

Il popolo del web sa essere implacabile a volte: lo sa bene un automobilista di Roma, il quale ieri ha parcheggiato la propria auto nella centralissima via del Traforo, occultandone sapientemente la targa con del nastro adesivo e della carta per eludere le telecamere dei varchi della Ztl. La notizia è stata resa nota dal quotidiano della Capitale Il Messaggero.

Il proprietario del mezzo non ha fatto però i conti con i sempre più numerosi utilizzatori di Internet, i quali hanno dapprima immortalato da tutti i fronti l'auto del "furbetto" per poi far girare gli scatti sulla rete, rendendo di fatto di pubblico dominio il gesto incivile ed assolutamente inqualificabile dell'automobilista.

Queste foto, con buona probabilità, potranno essere utili anche ai vigili urbani della Capitale, i quali si troverebbero nelle condizioni di poter elevare le sanzioni amministrative previste per questo genere di reati. Inoltre, secondo una sentenza della Cassazione dello scorso anno, coprire anche solo una lettera della targa dell'auto configura illecito penalmente rilevante ai sensi dell'art. 490 del codice penale.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti