Rotondi, De Mita e Giscard d’Estaing

Dopo Bassolino, Ciriaco De Mita presidente della Regione Campania? L’ipotesi non è da escludere, se ieri il ministro per l’Attuazione del programma di governo, Gianfranco Rotondi, ha affermato di non ritenere impossibile la candidatura dell’ex primo ministro, naturalmente nel quadro di un’alleanza regionale tra Udc e Popolo della libertà. «Ciriaco De Mita presidente in Campania? Perché no, lo fece anche Giscard d’Estaing nella sua regione, dopo l’Eliseo», ha detto Rotondi in una nota. Ma l’ottantunenne Ciriaco è oggetto in questi giorni di un corteggiamento anche da parte del Pd. «Se vogliamo vincere dobbiamo condividere il nome con gli alleati valutando seriamente anche l’ipotesi di una personalità che non sia targata Pd ma Udc», ha detto il consigliere regionale del partito, Pasquale Sommese. E a fargli eco è stato Diego Belliazzi, il presidente di Sudd, la fondazione di Antonio Bassolino: «La sfida - ha detto - potrebbe piacere a De Mita». ’O Governatore, pare, ha scelto a chi consegnare il testimone.