Di scena a Santarcangelo gli incroci tra le discipline

Teatro, musica, danza contaminazioni tra i vari generi. È il Festival Internazionale di Santarcangelo dei Teatri, giunto alla 35ª edizione, che si conferma appuntamento ricco di proposte e individua tragitti nuovi o inconsueti, tenaci e fragili insieme, sull’impronta di ciò che sta accadendo sulla scena italiana e straniera, lontano dai grandi palcoscenici. La kermesse si svolge fino al 10 luglio a Santarcangelo di Romagna (Rimini). Tra i protagonisti, uno dei gruppi italiani più prestigiosi, Societas Raffaello Sanzio (da oggi a domenica), con Concerto, Crescita VIII della Tragedia Endogonidia, creato con il compositore americano Scott Gibbons. MK, elemento di punta della nuova danza italiana, sarà presente con due lavori: Divano occidentale (dal 5 al 7 luglio) e Real Madrid (dall’8 al 10). La compagnia Fanny e Alexander propone invece due tappe del progetto Ada, cronaca familiare, da Nabokov: Adescamenti (domani e domenica) e Vaniada (dall’8 al 10).
Info: tel 0541/623149 www.santarcangelofestival.com

Commenti