Si chiude con il "Nabucco" di Verdi la lirica al Castello

In programma sabato 1 e domenica 2 nel cortile della Rocchetta. Da ieri è possibile prenotarsi per le repliche

Con il "Nabucco" di Giuseppe Verdi, in programma sabato 1 e domenica 2 agosto, si conclude "Lirica sotto le stelle", la rassegna operistica ospitata nel cortile della Rocchetta del Castello Sforzesco. La manifestazione, ideata dall'assessore al Turismo Massimiliano Orsatti e realizzata in collaborazione con l'associazione "Teatro dell'Opera di Milano", raggiunge anche quest'anno il tutto esaurito, con 5.600 spettatori. La lirica piace al pubblico e la formula dello spettacolo gratuito conquista sempre più appassionati.
Al Castello sono andate in scena La Bohème di Giacomo Puccini il 17, 18, 19 luglio e il Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart il 24, 25, 26 luglio, toccherà invece al Nabucco far calare il sipario sulla rassegna.
"Tutte opere di grande respiro, le cui arie sono nel patrimonio culturale anche di chi non è un assiduo melomane - ha commentato Orsatti -. La rassegna estiva era un invito ai milanesi a scoprire il fascino del melodramma e le emozioni del teatro, in una delle cornici storiche più suggestive che Milano possa offrire". "Il successo della manifestazione - ha aggiunto l'assessore - a giudicare dai biglietti esauriti sin dal primo giorno, conferma l'apprezzamento dei milanesi per tutte quelle attività che sanno coniugare qualità e divertimento. Vista la grande partecipazione e per accontentare le richieste del pubblico, per l'edizione 2010 siamo già pronti ad aumentare il numero di repliche per le opere in cartellone. Grazie alla collaborazione degli albergatori milanesi - conclude Orsatti - è stata significativa anche la presenza di turisti stranieri che hanno potuto apprezzare gratuitamente una delle eccellenze culturali di Milano".
La regia delle tre opere è stata affidata al Maestro Mario Riccardo Migliara che ha realizzato una messa in scena capace di avvicinare alla lirica anche un pubblico non esperto. Gli interpreti impegnati nella manifestazione sono per la maggior parte voci nuove del panorama concertistico italiano affiancati da affermati professionisti provenienti dai migliori conservatori di tutto il mondo.
Ad accompagnare musicalmente tutte le opere è l'orchestra Filarmonica di Milano diretta da Roberto Gianola per il Nabucco.
Tutte le opere sono a ingresso gratuito con inizio alle ore 21. I 500 biglietti disponibili per ciascuna delle repliche di Nabucco saranno distribuiti presso la sede dell'assessorato al Turismo, Marketing territoriale e Identità di via Bagutta 12, da ieri lunedì 27 luglio, dalle ore 10 alle 17. Infoline 02/795892.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti