Angelina Jolie e il divorzio da Brad Pitt continua ad essere rimandato

Altre news e indiscrezioni sul controverso divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt, la ex coppia chiede al giudice altro tempo per decidere

Angelina Jolie e il divorzio da Brad Pitt continua ad essere rimandato

Fino a qualche settimana fa si respirava un’aria diversa tra Angelina Jolie e Brad Pitt. La coppia d’oro di Hollywood, separata dal 2016, hanno intrapreso una difficile battaglia legale, ma recentemente, di comune accordo hanno pensato di deporre l’ascia di guerra per salvaguardare la salute e la felicità dei lori figli. Le buone intenzioni sono volate via come una nuvola di fumo. Il divorzio tra Jolie e Pitt è ancora tutto da vedere.

In estate Angelina Jolie aveva ammorbidito i toni, dopo le accuse rivolte a Brad Pitt di essere un alcolizzato e di non interessarsi dei suoi figli, arrivando a chiedere persino la custodia esclusiva. Poi la tregua. I due avevano depositato al tribunale di Los Angeles alcuni documenti in cui, entro il giugno del 2019, chiedevano di definire i dettagli del divorzio, accettando l’intervento del giudice per quanto riguardava la sorte dei sei figli della coppia. Secondo quanto è stato riportato da ET-Online che ha seguito in presa diretta la vicenda, il magazine ha affermato che il prossimo 4 dicembre, si sarebbe dovuta svolgere la prima udienza per la custodia, ma i due hanno cambiato di nuovo le carte in tavola. Angelina e Brad chiedono una proroga fino al 31 dicembre del 2019 per cercare di lavorare al meglio sull’accordo finale, prima che venga emesso il verdetto.

Una battuta d’arresto che, secondo i giornali americani, è una scelta ottimale per cercare di sbrogliare il nodo della matassa. Questo fa capire che entrambi hanno tutte le intenzioni di chiudere al più presto la controversia senza ulteriori danni.

Commenti