Anna Tatangelo, il seno rifatto non dona la femminilità

Anna Tatangelo parla del suo seno, rifatto a 18 anni: la cantante spiega come una taglia in più non sia necessariamente sinonimo di femminilità

Anna Tatangelo, il seno rifatto non dona la femminilità

Giovane, bella e anche brava: Anna Tatangelo non ha segreti con i suoi tanti fan, che la seguono con passione attraverso le varie piattaforme social. La moglie di Gigi D'Alessio ha rilasciato recentemente qualche confessione personale, confermando di essersi sottopposta a un piccolo intervento di chirurgia estetica. Nulla di drammatico o eccessivo, ma una scelta fatta in giovane età, che ha coinciso con l'aumento di seno. È la stessa cantante ad aver sciolto il mistero, proprio dalle piattaforme social.

La rivelazione era stata fatta qualche mese fa ma, durante un'intervista, la cantante ha recentemente confermato il fatto. L'intervento è stato effettuato in giovane età, a diciotto anni, solo per la necessità e il desiderio di avere qualche taglia in più. Ma oggi che è una bellissima donna di quasi trenta anni, Anna è certa che la femminilità non possa essere la conseguenza diretta di un paio di seni generosi. Ma che risieda in altro: in gesti, predisposizioni, caratteristiche caratteriali e mentali. Di sicuro Anna Tatangelo è un'artista affascinante che cura molto la sua immagine e la sua linea, come mostrano le foto pubblicate sul suo profilo Instagram.

La necessità di non replicare se stessa dal punto di vista professionale l'ha spinta a sondare nuoti territori, come quello cinematografico, che la vede tra i protagonisti del film "Natale al Sud”, in uscita il primo dicembre. La voglia di sperimentare nuovi percorsi, di mostrare non solo la sua parte musicale ma anche la sua personalità e la sua indole ironica, hanno fatto leva spronandola fortemente. Una necessità per sentirsi maggiormente completa e mostrasi in modo ancora più diretto al pubblico.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento