Al Bano Carrisi sulla scomparsa di Ylenia: "Ho bevuto fino a stordirmi"

A distanza di 25 anni dalla scomparsa di Ylenia Carrisi, avvenuta in circostanze del tutto misteriose a New Orleans, Al Bano Carrisi ha rotto il silenzio sul dolore ad oggi provato per la figlia

Al Bano Carrisi sulla scomparsa di Ylenia: "Ho bevuto fino a stordirmi"

Sono giorni difficili per la famiglia Carrisi. Lo scorso 10 dicembre è venuta a mancare la madre di Al Bano Carrisi, Jolanda Ottino. La donna aveva 96 anni e si è spenta a Cellino San Marco, dove il noto cantautore pugliese, classe 1943, è nato. A dare per primi, in tv, la triste notizia della scomparsa di Jolanda sono stati i conduttori de La vita in diretta, Lorella Cuccarini e Alberto Matano. E non è solo per la morte di mamma Jolanda, che Al Bano e la sua famiglia sono al centro dell'attenzione mediatica. Lo scorso 29 novembre è ricorso il compleanno di Ylenia Carrisi, la figlia che Al Bano ha avuto dall'unione con Romina Power e che, in circostanze del tutto misteriose, scompariva a New Orleans nel 1994.

E, per la prima volta, il cantautore ha voluto rompere il silenzio sul dolore provato nel corso degli anni, per via della misteriosa sparizione della figlia. Se da una parte Romina dedica -ogni anno- il mese di novembre al ricordo di Ylenia, rilasciando dichiarazioni sulla figlia scomparsa e/o condividendo in rete foto di quest'ultima, dall'altra parte il cantante non nutre alcuna speranza di poter riabbracciare Ylenia. O, almeno questo trapela da quanto è stato riportato da Libero.

"Ho nutrito per anni la speranza -fa sapere Al Bano, sul non ritrovamento della figlia-, ma oggi so che se n'è andata tra le acque di quel fiume". Il "leone di Cellino San Marco" sembra essere sicuro che la figlia sia finita nel circolo vizioso della droga e che si sia suicidata in un corso d'acqua del Mississipi. E il suo prossimo libro autobiografico parla proprio di tutti i pensieri ad oggi maturati, sulla drammatica sparizione: "Ho bevuto fino a stordirmi, prima di aggiungere alla mia autobiografia la parte sulla scomparsa di mia figlia Ylenia. Poi ho chiamato il giornalista che ha collaborato con me alla stesura del libro e ho dettato. Non ho neppure voluto rileggerlo".

Al Bano Carrisi e il dolore per la perdita di mamma Jolanda

Al Bano Carrisi è reduce dalla grave perdita della madre, un lutto che lo ha gettato nello sconforto e sul quale ha rotto il silenzio in un'intervista concessa di recente a Di Più magazine. Dopo la dipartita di mamma Jolanda, Al Bano si è lasciato andare a delle dichiarazioni profonde in ricordo della compianta donna. A colei che lo ha messo al mondo, il cantante si dirà sempre grato dell'uomo che negli anni è diventato:“Non sarei quello che sono, se non avessi avuto una mamma come lei e i suoi due grandi regali: l’amore con cui mi ha sempre sostenuto, nei momenti belli e in quelli brutti e i valori all’antica che, da buona contadina, mi ha trasmesso. La fede, l’amore per la famiglia, il lavoro, il rispetto della parola data”. Jolanda Ottino si è spenta all'età di 96 anni, a pochi giorni dal suo compleanno. Il prossimo 1° gennaio la donna avrebbe compiuto 97 anni e a consolare nel profondo Al Bano, ora, è una cosa sola: “L’unico pensiero che, in questi giorni, dà un po’ di pace al mio cuore è il pensiero che mamma passerà il Natale in Cielo con papà. Dopo essersi tanto amati su questa terra, si sono ricongiunti in Paradiso”. Il padre di Al Bano Carrisi, don Carmelo, moriva all'età di 91 anni nel 2005.

Segui già la pagina de Il giornale pop, su Facebook?

I will never forget you #yleniacarrisipower #missingperson #missing

Un post condiviso da Romina Power (@rominaspower) in data:

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti