Cultura e Spettacoli

The Big Bang Theory, arriva lo spinoff

Ufficiale: dalla Cbs arriva il via libera a "Young Sheldon", il "prequel" che avrà come protagonista il giovane Sheldon Cooper a nove anni, in Texas

The Big Bang Theory, arriva lo spinoff

Dopo tante indiscrezioni e spifferi, è arrivata l’ufficialità: la Cbs ha dato il via libera allo spinoff di “The Big Bang Theory”. E che sarà tutto incentrato sull’iconico personaggio di Sheldon Cooper, stavolta giovanissimo e (ancora) alle prese con l'ingombrante fardello della genialità.

SI chiamerà “The Young Sheldon”, e protagonista sarà il geniale pazzoide mattatore della serie creata e prodotta da Chuck Lorre e Steven Molaro. Lo spinoff riguarderà le avventure del giovanissimo Sheldon che a nove anni vive in Texas e frequenta già le superiori. Il bimbo geniale (e già semi folle) sarà interpretato dal piccolo Ian Armitage mentre Jim Parsons, che interpreta Sheldon nella serie regolare, sarà il narratore in una sorta di viaggio nel passato.

Secondo quanto rivela l’Hollywood Reporter, “musa ispiratrice” dello spinoff sarebbe un’altra serie già arrivata anni fa in Italia, “Malcom”, che narra le disavventure di un ragazzino geniale stretto nelle paranoie e nei limiti di una famiglia abbastanza bislacca. Accanto ad Armitage, un ruolo importante nello spinoff sarà recitato da Zoe Perry. L'attrice, che ha già interpretato ruoli in Grey's Anatomy, Law & Order, Cold Case e nel film Deception, sarà la giovane e devota madre del piccolo Sheldon. Un ruolo cruciale perché nella serie regolare, anche se compare poco, la figura della madre ha un'influenza decisiva sui comportamenti e sui sentimenti dello scienziato.

The Big Bang

Theory è una delle serie tv americane più longeve, in programma da dieci stagioni, che affronta le vicissitudini quotidiane di un gruppo di nerd capitanati proprio dallo “strano” Sheldon, sempre in bilico tra genio e pazzia.

Commenti