Chiara Ferragni annulla gli impegni per il Coronavirus: "Voglio stare con la mia famiglia"

Chiara Ferragni cancella la Fashion Week parigina e il safari programmato da tempo per il Coronavirus: "Ora voglio stare con la mia famiglia"

La diffusione del Coronavirus in Italia e, in particolar modo, in alcune regioni del Nord, ha costretto Chiara Ferragni ad annullare gli impegni dei prossimi giorni.

La influencer ed imprenditrice digitale, invitata a partecipare alla settimana della moda di Parigi, ha deciso di rimanere a casa per evitare qualunque pericolo. Ma la Fashion Week parigina non è stato il solo impegno che la moglie di Fedez ha preferito rimandare: lei e il marito, infatti, avevano in programma un safari che hanno deciso di posticipare a data da destinarsi, rimanendo a casa con il figlio Leone e la famiglia.

A spiegare di aver cancellato tutti gli impegni per paura di ciò che sta accadendo in Italia è stata proprio Chiara Ferragni che, attraverso una serie di Instagram story, ha condiviso con i suoi follower le decisioni prese e la preoccupazione per la situazione attuale. “Ciao ragazzi, volevo aggiornarvi perché in questi giorni sarei dovuta essere da oggi a Parigi fino a mercoledì e poi sabato dovevo partire per questo safari che avevo organizzato qualche mese fa, però per la situazione in Italia e, principalmente, in Lombardia, del Coronavirus, naturalmente non me la sono sentita – ha spiegato la Ferragni sui social - . Ho preferito stare qui a casa con la mia famiglia”.

Volevo mandare un grosso in bocca a lupo a tutti e dire di non perdere la calma perché in questo momento di difficoltà dobbiamo essere uniti più che mai – ha aggiunto ancora lei - . Dobbiamo ascoltare quello che ci dicono le istituzioni e sono sicura che avremo la forza per superare questa cosa tutti insieme”. Chiara Ferragni, inoltre, ci ha tenuto a precisare che le sue società, così come molte altre, stanno continuando a lavorare in modo esemplare anche perché le persone hanno la possibilità di lavorare da casa.

Chiara Ferragni, quindi, così come successo in altri casi, ha preferito dare priorità agli affetti in un momento particolare per tutto il Paese. Già in precedenza, aveva ammesso di aver sviluppato nuove ansie e paure e, da quando è nato Leone, la famiglia è diventata il perno principale della sua vita. “[...] Nuove paure e ansie che mai avevo pensato di poter avere e che ora fanno parte della mia vita quotidiana – aveva confessato un po’ di tempo fa – [...] Immagino che quando hai sperimentato la maternità e hai trovato un nuovo motivo per vivere, sei spaventata dalla paura che possa accadere qualcosa di brutto in grado di toglierti la felicità”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.