Clizia Incorvaia: "Dopo quello che ho passato sono una nuova guerriera"

Dopo il passato tormentato con il cantante de Le Vibrazioni, Clizia volta pagina: "Non voglio più parlare di Francesco Sarcina, ora ringrazio la vita e sogno di condurre Stranamore"

Clizia Incorvaia: "Dopo quello che ho passato sono una nuova guerriera"

Battagliera e spumeggiante, Clizia Incorvaia spazza via il passato con un colpo di coda e guarda al futuro con entusiasmo in questa intervista esclusiva per ilGiornale.it.

Ciao Clizia! Hai vissuto un Grande Fratello straordinario eppure il tuo nome continua ad essere accostato al tuo ex, Francesco Sarcina. Non sei stanca o infastidita?

"In realtà non mi risulta poichè prima di lui, io avevo una vita a livello lavorativo già da anni. Lavoravo con Chiambretti, tre anni allo show Marchette e quattro anni al Chiambretti Night. Lavoravo per un programma di moda su Sky. Ero inviata per un programma di Moda sulla Rai. Lavoravo già a livello televisivo. Non mi cerco mai su Google, perciò è una domanda che vi fate voi giornalisti. Non io".

La vostra storia è stata piuttosto travagliata ma non credi che sia stata utile per far emergere la vera Clizia Incoravia?

"Sicuramente una cosa è vera, la sofferenza ti rende molto più forte e questo è stato un percorso che dopo tanti anni ha fatto emergere la Clizia forte, la Clizia donna, la Clizia guerriera, la Clizia mamma, la Clizia che aveva voglia di sana leggerezza e stupirsi della vita. Quindi questi episodi di sofferenza di vita ti portano ad essere una persona diversa, più forte ed evoluta".

Accetteresti mai un confronto pubblico con Francesco per fare chiarezza sulla vostra relazione e replicare alle "accuse"? Tempo fa avevi detto di aver ricevuto tanti messaggi di donne che avrebbero trascorso notti di passione con lui. Insomma il materiale non manca...

"No, non voglio più parlare di questa storia".

Passiamo alla tua nuova storia d'amore con Paolo Ciavarro. Barbara d'Urso ha chiesto di poter riprendere il vostro primo bacio fuori dalla Casa. Accoglierete questo invito o vi godrete prima un po' di intimità?

"Dato che siamo a quota 3350 baci in neanche due mesi dato che Paolo li ha contati, direi che il 3351esimo ce lo dovranno concedere, nonostante io adori Barbara, fuori dalle telecamere. Da soli, nella nostra privacy, perché finalmente ci potremmo vivere fuori dalle telecamere. Perché, ricordiamoci, che il nostro rapporto è nato dentro un gioco televisivo spiati 24/7 dalle telecamere. Staccarci un attimo da questa realtà, vivere la nostra privacy e poi sicuramente accetteremo l’invito da Barbara che è una donna straordinaria".

Pensi che a livello mediatico la presenza di Eleonora Giorgi possa essere ingombrante nella tua relazione con Paolo Ciavarro?

"Assolutamente no, Eleonora è una donna più unica che rara. Adoro quella donna e ripeto è nato un rapporto a prescindere dalla relazione con Paolo. Un rapporto che abbiamo costruito in questi mesi, difatti Paolo quando è uscito dalla Casa ci ha trovato così amiche ed è rimasto sorpreso e mi fa 'cosa mi sono perso?'. Perché solitamente non è così, con gli altri genitori non accade questo. Io ed Eleonora siamo molto simili, molto affini e quindi mi piace avere uno scambio di opinioni, scambio di esperienze e di averla come mia amica aldilà del fatto che sia la mamma di Paolo".

La crisi del coronavirus ha inevitabilmente cambiato le carte in tavolo al Grande Fratello: come avete vissuto il primo comunicato di Alfonso Signorini?

"Per me è stato un dramma perché ho pensato subito a mia figlia. Ho pianto. Ho iniziato a pensare a come potesse stare. All’interno della Casa c’era quella realtà dorata, quel mondo dorato in cui sei chiuso. Dove ti diverti, giochi, mangi, bevi e danzi. Hai tanti comfort come magari non puoi avere nella vita di tutti i giorni. Appena ho visto le immagini, appreso la notizia mi sono chiesta 'cosa sta succedendo?' Ho pensato subito alla mia famiglia, alla mia piccola Nina. Credo in ogni caso con il coronavirus in atto - nonostante molti facessero il tifo per me - non avrei retto la situazione e probabilmente sarei uscita - a prescindere da come è andata la mia uscita - per mia figlia. Non sarei rimasta là per quattro mesi con una pandemia in atto. E’ un periodo storico difficile. Il gioco poteva aspettare. La vita invece no, quella non aspetta".

Durante il Gf abbiamo visto una Clizia crescere puntata dopo puntata, con personalità e leggerezza. Cosa ti resterà dentro di quest'esperienza?

"Mi resterà dentro quella sana leggerezza di cui state parlando. Ho recuperato quella parte lì, la parte del gioco, dell’incanto, della scoperta, dell’entusiasmo. Sono sempre stata una donna affamata della vita, purtroppo me ne ero dimenticata in questi anni dovuti a momenti un po’ bui come può accadere a molti di noi. Il Grande Fratello per me è stata quella forza di rialzarmi, scrollarmi la polvere di dosso e riprendere ad amare la vita. Perché non ci dobbiamo mai dimenticare di ringraziare la vita, di amarla ogni giorno. Mai dimenticarcelo finchè siamo vivi, finchè abbiamo fiato in gola. Questo è il messaggio che mi sento di passare a tutti quelli che hanno sofferto".

Cosa ti auguri una volta che tutta questa situazione terminerà?

"Ho tanti progetti una volta terminata tutta questa situazione. Ad esempio sto lavorando ad una collezione di scarpe che spero di far vedere presto ai miei follower. Tutti quelli che ogni giorno mi seguono e mi danno calore con il loro amore. Mi piacerebbe ritornare a presentare un format di moda o avere un format tutto mio. Dove conduco, faccio interviste, un programma divertente. Mi vedo così in tv con un format leggero, ironico, spensierato. Oppure sull’amore, queste sono le tematiche che più mi appassionano. Sarebbe carino oltre ad un format di moda, un format tipo Stranamore. Un programma carinissimo che tra l’altro con il grande Alberto Castagna funzionava benissimo. Anzi sarebbe bello far tornare in auge Stranamore, dove ad esempio io sono studio e Paolo potrebbe fare l’inviato. Soprattutto parlando dell’amore che si vive in questi anni dove tutto è social, tutto fast. O dopo la quarantena dove molte coppie hanno vissuto a stretto contatto 24/7".

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?