Cosa pensa la regina Elisabetta di Meghan Markle?

La regina Elisabetta ha usato parole toccanti nei confronti di Harry e di Meghan Markle nel comunicato ufficiale che sancisce la rottura tra la royal family e i Sussex, ma siamo sicuri che dietro alle frasi della sovrana non si nasconda una sottile ironia?

La regina Elisabetta ha affrontato il caso Sussex con l’esperienza, la consapevolezza e la prontezza di una sovrana che nel suo lungo regno ne ha viste di tutti i colori. Pur essendo dispiaciuta, contrariata, forse perfino arrabbiata con il nipote Harry, almeno stando a quanto ci dicono i tabloid, non ha perso tempo. Sua Maestà ha agito come tutti si aspettavano, mostrando rispetto e comprensione per la volontà di Harry e Meghan, ma senza esagerare.

La linea di condotta della regina Elisabetta nel caso Sussex è stato il connubio perfetto tra essere nonna e essere monarca. Due figure che hanno agito insieme in una sola persona e nessuna è riuscita a prevalere sull’altra. Tutto questo si rispecchia anche nel comunicato ufficiale con cui Buckingham Palace ha annunciato l’accordo con i Sussex. Nel documento leggiamo: “Harry, Meghan e Archie saranno sempre membri molto amati della mia famiglia. Riconosco le sfide che hanno affrontato a seguito di un intenso controllo negli ultimi due anni e sostengo il loro desiderio di una vita più indipendente”.

La regina Elisabetta si è mostrata affettuosa nei confronti dei Sussex e non abbiamo motivo di credere che questa generosità sia solo apparenza. Tuttavia il fatto che la sovrana capisca la situazione di Harry e Meghan non vuol dire che sia d’accordo con le loro scelte. Anzi, sappiamo dai tabloid che Elisabetta avrebbe preferito tenere accanto a sé il nipote e l’intero caso Sussex l’avrebbe indispettita non poco. A quanto pare i colloqui avuti con Harry prima dell’annuncio fatale miravano a studiare per lui e per la moglie dei nuovi ruoli che si accordassero con le regole di corte e con il desiderio di libertà dei Sussex. L’uscita di scena poteva essere presa in considerazione come extrema ratio ed Elisabetta sperava di concretizzarla in modo molto più discreto.

Infatti il clamore mediatico avrebbe infastidito la monarca tanto quanto il fatto di essere stata tenuta all’oscuro dei piani di Harry e Meghan e di averli conosciuti in contemporanea con il resto del globo terrestre. L’affetto della nonna rimane immutato, ma la sovrana non può accettare di essere scavalcata. Per questo motivo la regina Elisabetta avrebbe fatto buon viso a cattivo gioco, mettendo in campo un comunicato ufficiale e delle decisioni concrete sul futuro di Harry e Meghan che rappresentano l’esatta sintesi dell’uso del bastone e della carota. In parole povere è come se la sovrana avesse detto ai Sussex: “Vi voglio bene, ma questo non dovevate farmelo”.

C’è, poi, la conclusione della nota di palazzo che è molto interessante analizzare. Poche righe in cui possiamo leggere: “Sono particolarmente orgogliosa di come Meghan sia diventata così rapidamente parte della famiglia”. Meghan e Harry non sono andati via perché la duchessa non riusciva ad adattarsi al clima di corte? Le parole della regina sembrano stridere con quelle rilasciate dalla Markle nell’intervista per il documentario “Harry e Meghan. An African Journey”. In quell’occasione Meghan Markle aveva confessato di non riuscire ad ambientarsi a palazzo, eppure la regina Elisabetta la loda per la sua capacità di adattamento. Si potrebbe obiettare che Elisabetta parli di “famiglia” e non di corte, ma nel caso dei Windsor non è sempre facile scindere le due cose. Dobbiamo forse leggere una sottile ironia tra le parole rivolte a Meghan dalla sovrana?

Non è detto. Quando Meghan Markle è entrata nella royal family, la regina Elisabetta avrebbe dimostrato fin da subito un grande affetto nei suoi confronti. Vanity Fair ricorda il viaggio a Chester che le due donne fecero da sole il 14 giugno 2018. L’occasione era ufficiale. La sovrana doveva inaugurare il Mersey Gateaway Bridge. Sembra che durante il viaggio sul treno reale Meghan ed Elisabetta si siano conosciute meglio e la stima sarebbe diventata più profonda. È possibile che le cose siano cambiate? La regina Elisabetta ha davvero perdonato il nipote e sua moglie per lo scandalo provocato con la “Megxit”? Solo il tempo potrà raccontarci la fine di questa storia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.