Elisa ringrazia Maria De Filippi: "Sei la più rock n roll di tutti"

Un lungo messaggio scritto su Facebook per fare il bilancio della sua seconda esperienza ad Amici

Elisa ringrazia Maria De Filippi: "Sei la più rock n roll di tutti"

Amici ormai è finito, il vincitore è stato decretato, le luci della scuola si sono spente e tutti i protagonisti fanno il bilancio di questa esperienza. È il caso di Elisa, che ha voluto scrivere una lunga lettera su Facebook per ringraziare Maria De Filippi, i suoi colleghi, tutti gli allievi della scuola, senza dimenticare tutti i lavoratori del dietro le quinte.

"Tornando a casa... Maria è la più rock n roll di tutti. E la ringrazio di cuore per l'occasione di esprimermi che ho avuto grazie allo spazio e alla fiducia che mi ha dato. Questi due anni ad Amici sono stati una scuola di vita... Io sono sempre stata un po' "un lupo solitario", abituata a contare sulle mie forze, a non chiedere niente a nessuno e a non parlare molto di me, incassando e andando avanti a testa bassa quando qualcosa non andava. Qui ho imparato a condividere le emozioni con gli altri, nel bene e nel male. Con la fiducia e lasciandomi andare, e con una scelta: quella di vivere le cose fino in fondo. Chi lavora qui ad Amici, e chi lo ha pensato così com'è, è così: si dà fino in fondo", scrive la cantante sulla sua pagina.

Elisa continua, analizzando la sua avventura in tv: "Lo avevo capito da subito che qui c'era un'aria diversa, che non è solo un programma TV, che c'è qualcos'altro. Quando arrivi hai la sensazione che ci sia un grande trasporto, un qualcosa di forte, di pulsante, che quasi vibra tra le pareti. Ti sale un sospetto, un'emozione, un pensiero che ti fa sentire più vivo... è il fatto di trovarti dentro a un vero sogno. Cioè dentro un posto nato e fatto con quel cuore fragile e quella pericolosa autenticità tipica dei veri sogni. Poi con addosso un'armatura da gigante che quasi lo scambi per un guerriero e quasi ne confondi le intenzioni. Invece se lo guardi bene da vicino è proprio lui, è solo un sogno. E secondo me è prima di tutto per questo motivo che può brillare come brilla."

La lettera, prima di una lunga parte dedicata ai ringraziamenti, finisce così: "E poi perché quando qualcuno ha un animo puro e ha buon senso e intelligenza in qualche modo misterioso l'universo lo aiuta. Io ero arrivata ad Amici con un mio piccolo grande sogno, quello di mettere tutto quello che ho imparato fin'ora a disposizione del talento. Per supportarlo, dargli modo di essere ascoltato per quello che è... senza alterarlo... senza cambiarlo... Così che altri giovani artisti possano pensare a loro volta che questo non solo è possibile ma è indispensabile. E non lo è solo per loro, ma anche per chi ascolta e per chi guarda, per chi accende la tv e si sintonizza per ricevere qualcosa di vero, per trovare un po' di quell'energia buona che faccia da carburante per i suoi di sogni. Perché, come i giovani inglesi e americani che ci ispirano, anche i giovani italiani hanno il diritto di esprimersi e di sperimentare il più liberamente possibile e non solo nelle loro stanze, ma anche fuori, con e per la gente. Penso di aver contribuito a far si che questo accada ed è per questo che vado a casa felice, perché so che la missione è compiuta e che abbiamo contribuito ad aprire nuovi sentieri. E anche se sono un po' triste perché l'avventura è finita, so che là ho degli amici. E gli amici non si perdono mai, perché quelli veri sono per sempre. Mariah (si la chiamo così, come Mariah Carey): grazie a tutti voi, siete dei grandi, vi voglio bene".

Commenti