Costanza Caracciolo: "Essere una velina per me è stato un privilegio"

É momento di grandi cambiamento per costanza Caracciolo che sogna una vita a Miami con il marito Bobo

Intervistata dal settimanale "Grazia", Costanza Caracciolo, la moglie ventinovenne di Christian Vieri, rivela il suo ruolo di mamma e racconta cosa ha significato per lei debuttare nel mondo dello spettacolo a soli 18 anni, fra pregiudizi e tanta voglia di mettersi in gioco.

"Stiamo pensando di trasferirci tutti in settembre – rivela la showgirl, intervistata dal settimanale diretto da Silvia Grilli -. Quando nasce un figlio pensi più alla qualità della sua vita che alla tua. Bobo è molto premuroso ed è giusto che abbia la bambina accanto". L’ex calciatore, ora commentatore sportivo, vive a Miami da cinque anni.

"Diventare popolare così giovane è stato un rischio, mi sentivo insicura e non riuscivo ad abituarmi alle critiche. Poi ho imparato a non farmi sovrastare – continua -. Fare la velina porta con sé anche un pregiudizio, è vero. Il pregiudizio esiste ma stare sul bancone di Striscia è un privilegio".

Durante l’intervista si apre anche una parentesi sulla sua vita di coppia e, Costanza Caracciolo afferma: "Vorrei una famiglia più numerosa. Appena ci stabilizzeremo, penseremo al maschio. Credo che a Christian piacerebbe. E anche a me – e poi -. Al matrimonio siamo stati lontano da tutti, non è stato invitato neanche Antonio Ricci. Io e Bobo condividiamo tutto e volevamo che questo fosse un momento solo nostro, ma faremo una festa e sicuramente lo inviterò".