Filippo Magnini e Giorgia Palmas rinviano il matrimonio: "Siamo per il rispetto delle regole"

Nozze rinviate per Filippo Magnini e Giorgia Palmas, che avrebbero dovuto celebrare il matrimonio a fine marzo, saltato per il coronavirus

Filippo Magnini e Giorgia Palmas sono una delle coppie più belle. Vivono la loro quotidianità lontana dal gossip e raramente si concedono qualche serata mondana ma preferiscono trascorrere il loro tempo in casa, insieme alla figlia dell'ex velina. Sono una famiglia affiatata e unita, che adesso può godere di una tranquillità ancora maggiore, grazie all'assoluzione completa del campione di nuoto dall'accusa di doping. La coppia aveva annunciato il matrimonio pochi mesi fa, dopo che Magnini aveva chiesto in moglie la showgirl nel giorno di Natale, ma l'epidemia di coronavirus ha improvvisamente rovinato i loro piani.

Sono loro stessi a raccontare quanto sta accadendo in una lunga intervista rilasciata al settimanale Chi. Il matrimonio a marzo non si farà, questa è una certezza per la coppia. Da una parte, infatti, il decreto emanato da Giuseppe Conte lo scorso 9 marzo ha sospeso qualsiasi cerimonia che preveda un assembramento di persone, dall'altra parte gli stessi promessi sposi non se la sentono di celebrare un giorno così speciale in un periodo così complicato e difficile. "Siamo per il rispetto delle regole che limiteranno la quotidianità di tutti, ricordando che sono finalizzate al bene comune", hanno detto al settimanale patinato. I due stanno insieme da poco più di due anni ma sembra che siano coppia da una vita. Filippo Magnini è riuscito a conquistare il cuore della sua bella Giorgia soprattutto grazie al suo bellissimo rapporto con Sofia, la figlia della compagna. Giorgia, invece, è stata capace di stare accanto a Filippo nel suo momento più difficile, quando il campione ha dovuto affrontare il processo per doping, e non gli ha mai fatto mancare il suo supporto.

La coppia vive felicemente l'amore che da due anni si professano e si dimostrano e il matrimonio sarebbe stato il sigillo alla loro unione. Per due persone innamorare, le nozze sono il coronamento di un sogno ed è normale che i due siano dispiaciuti per il rinvio. Arriverà il momento anche per loro di celebrare l'amore nel modo che meritama non è questo. Filippo Magnini è fiducioso nelle potenzialità e nello spirito del nostro Paese e ha fatto un esempio sportivo che lo riguarda molto da vicino: "Ricordo quando, nel 2015, vincemmo la medaglia di bronzo nella staffetta 4x100 ai Campionati del mondo in Russia. La piscina era all'aperto e quasi nevicava, e così presi i ragazzi della squadra e dissi loro: 'Visto che finora con il sole e con il bel tempo non abbiamo mai vinto, magari con la neve prendiamo unamedaglia'. E così abbiamo fatto: è stata una gara sofferta ma vincente. Siamo un grande Paese e abbiamo la capacità di tirare fuori il meglio nelle difficoltà."

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.