Floriana Secondi parla del regista accusato di stupro

Il caso del regista Pino Flamini, arrestato per stupro, è stato commentato anche dalla ex vincitrice del Grande Fratello 3, Floriana Secondi, sua amica di vecchia data

Il caso del regista Pino Flamini, arrestato per stupro, è stato commentato anche dalla ex vincitrice del Grande Fratello 3, Floriana Secondi, sua amica di vecchia data.

La concorrente del reality show di Canale 5 è intervenuta durante l’appuntamento serale con Chi l’ha visto? per esprimere la sua opinione su Flamini, accusato di aver violentato cinque aspiranti attrici fingendo di provinarle per una scena di abuso sessuale.

La Secondi, che conosceva molto bene il regista 69enne, lo ha descritto come un fanfarone dal punto di vista professionale: “Un conto è dire che lui fosse un millantatore, un altro conto è dire che fosse uno stupratore .Lui diceva di essere quello che non era, prometteva cose che non stavano né in cielo né in terra e si vantava di essere promotore di Giorgia e Ramazzotti nonostante ovviamente non lo fosse".

Floriana Secondi, tuttavia, ha chiarito che l’amicizia con Pino Flamini si è interrotta. “Anni fa ho interrotto i rapporti proprio perché non riusciva a concretizzare le sue idee sul lavoro – ha spiegato - . Posso anche dire che nel suo ufficio non ho mai visto entrare una minorenne e ricordo un ambiente simpatico e creativo”.

La ex gieffina, pur non accusandolo apertamente, si è detta certa che quanto emerso non possa essere frutto della fantasia delle vittima: “Posso solo dire che quando lo conoscevo era una persona diversa".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.