Heather Parisi attaccata per i gemelli avuti a 49 anni: "Mi chiamavano frocia"

Heather Parisi rivelava ai microfoni di Live: Non è la D'Urso di essere ricorsa alla fecondazione assistita per avere i suoi 2 gemelli a 49 anni

Heather Parisi attaccata per i gemelli avuti a 49 anni: "Mi chiamavano frocia"

Lo scorso mercoledì sera, è andata in onda la prima puntata del nuovo talk-show di Barbara D'Urso, Live: Non è la D'Urso, che ha visto protagonista Heather Parisi, la quale ha parlato dell'acredine e del livore che vi è nel suo rapporto con Lorella Cuccarini e non solo.

Heather Parisi madre a 49 anni: Alessandro Meluzzi insorge

Quella di mercoledì può dirsi una puntata davvero scoppiettante per lo start di Live: non è la D'Urso. Ospite in studio, Heather Parisi, non ha nascosto di essere ricorsa al supporto medico per avere i suoi 2 gemelli. Il quesito che ha posto Barbara D'Urso in puntata è se l'arrivo di un bambino possa essere programmato a qualsiasi età. E il pubblico di Carmelita, alla fine, ha dato ragione ad Heather, anche se Meluzzi dal canto suo ha chiosato che non sempre le brutte verità ricevono il consenso popolare.

Alessandro ha sostenuto in puntata che sia un po' contro la legge della natura, programmare un figlio per soddisfare il proprio ego e avere un bambino all'età programmata. "Da parte mia non verrà mai pronunciata una critica contro la maternità. Ma io le voglio chiedere, secondo lei la maternità è un dono, i figli vengono quando vuole la sorte, quando lo vuole il destino, quando lo vuole Dio, oppure pensa che i figli possano essere programmati a qualsiasi età? Perché oggi la scienza consente di programmare una nascita a qualsiasi età", questo il quesito che ha posto il Professor Alessandro Meluzzi ai microfoni di Live non è la D'Urso, rivolgendosi direttamente alla showgirl Heather Parisi. "Io a 49 anni sono rinata, grazie ai miei due gemelli", ha chiosato la Parisi da Barbara D'Urso.

A difendere Heather Parisi dalla critica lanciata da Alessandro Meluzzi è stata Vladimir Luxuria, la quale ha asserito con un tono molto ironico: "Io sono poco etero, ma tanto Heather, c'è una disco-bambina in me. C'è troppa gente che ha il dito paralizzato, ed è troppo abituata a puntarlo verso gli altri". Heather ha confermato di essere totally rainbow, ovvero schierata dalla parte delle coppie civili e i diritti delle coppie omosessuali ad avere dei figli: “Mi chiamavano frocia”. La Heather ha raccontato di quando da giovane abitava da sola a Los Angeles e la sera entrava di nascosto nei locali gay. A questo punto non si è trattenuta Luxuria, che ha dichiarato: “Pensa, abbiamo qualcosa in comune: anche a me da piccola mi chiamavano 'frocia'”.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti