Ilaria D'Amico: "Amo il mio lavoro e il calcio ma adesso penso alla famiglia"

Ilaria D'Amico, compagna di Gigi Buffon, si racconta tra vita professionale e sfera privata

Ilaria D'Amico: "Amo il mio lavoro e il calcio ma adesso penso alla famiglia"

Lei giornalista Sky, lui portiere del Paris Saint-Germain. Lei a Milano, lui a Parigi. Lei, ovviamente, è Ilaria D'Amico, lui, ovviamente, è Gianluigi Buffon. I due stanno insieme dal 2014, ma dopo anni in cui vivevano a un tiro di schioppo – vista la poca distanza tra la Mole Antonelliana e la Madonnina – ora le cose sono un po' diverse e un po' più complicate, come ammette lei stessa.

Intervistata dal Corriere della Sera, la D'Amico ha confermato qualche difficoltà nel gestire la vita professionale e privata visti i tanti chilometri di distanza: "La nostra vita è complicata? Confermo, molto complicata. Ma anche molto bella". Perché quando c'è l'amore c’è tutto. E infatti: "È una vita complicata, con quattro bimbi da gestire, ma piena di calore. In tutte le famiglie gestire quotidianità e lavoro non è mai facile. Nella nostra in particolare, con una sede anche all’estero, sarebbe stato molto più difficile mantenere solidità, equilibri e quel calore che ci piace consolidare costantemente nella nostra famiglia".

Una vita fatta di corse, incastri (si spera) perfetti e aeroporti dalla quale ha imparato "che ci vuole tempo e disponibilità per costruire e tenere unita una famiglia come la nostra. Che se avessi lavorato con tutti gli impegni di prima, non ce l’avrei fatta. E che – se la scelta è libera e consapevole – vale la pena di fare qualche rinuncia per vedere attorno a sé crescere gli affetti più cari".

E alla domanda di dove si vede fra qualche anno, risponde così: "Non saprei proprio e non mi interessa particolarmente. La vita da quando ho vent'anni dimostra di sapermi stupire ad ogni angolo. Mi piace vivere intensamente ogni giorno e lasciarmi guidare dall’istinto del momento. In ogni caso, sempre e per sempre cittadina del mondo, ma con tutti i miei affetti intorno".

Commenti