Jason Momoa: “Prima del successo, ho dormito nel retro di un furgone”

In una pausa da "Il Trono di Spade", l'attore non aveva abbastanza soldi per tornare a casa dalla sua famiglia così per consolarsi affittò un furgone con un amico per girare tutta l'Irlanda, dormendo nel retro dell'automezzo perchè non poteva pagarsi l'albergo

Jason Momoa: “Prima del successo, ho dormito nel retro di un furgone”

Ai tempi della sua partecipazione a “Il Trono di Spade” Jason Momoa non se la passava molto bene dal punto di vista economico. Lo ha ricordato lui stesso postando su Instagram una sua foto disteso su un materassino nel retro di un furgone “parcheggiato da qualche parte nel Donegal”. In un lungo post ha voluto raccontare quello che definisce “il periodo più epico della mia vita”.

Che nostalgia! Guardate cosa ho trovato oggi nel mio telefono... una foto scattata in un parcheggio a Donegal”, ha scritto la star di “Aquaman”, raccontando che, mentre girava “Il Trono di Spade”, "non avevo i soldi necessari per tornare a casa durante la pausa delle riprese, così con un mio amico ci siamo arrangiati per divertirci comunque con quello che avevamo".

"Abbiamo affittato un furgone a Belfast e lo abbiamo guidato per tutta l’Irlanda alla ricerca della più grande pinta di Guinness”, ha rievocato con grande nostalgia Momoa.
Ho incontrato così tante persone meravigliose in quel viaggio e ho fatto tesoro di quei momenti. Sono i momenti più semplici quelli che ricordo di più. Mi manca ancora quella mia famiglia - ha aggiunto il divo - perchè è stata una lunga strada e mi sembra di essere ancora quel vagabondo che aveva tanto bisogno di andare a casa”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti