Jeremy Clarkson non è gretino: "Greta Thunberg è un’idiota"

L’ex conduttore di “Top Gear”, in un’intervista al “Sun”, sbotta contro l’allarmismo della giovane attivista: “Andare in giro a dire che moriremo tutti non risolverà un bel niente”

Se si pensa al conduttore di un programma televisivo a tema auto, il primo nome che viene in mente è quello di Jeremy Clarkson. Il presentatore storico di Top Gear, che con Richard Hammond e James May ha dato vita a una delle trasmissioni più seguite al mondo, è deluso dalla disaffezione che il pubblico giovane mostra per questo tipo di show. Il motivo? L’overflow di allarmismo climatico.

Tutti quelli sotto i 25 anni che conosco – spiega Clarkson in un’intervista concessa al tabloid The Sunnon hanno il minimo interesse nelle automobili. Greta Thunberg ha ucciso i programmi sulle auto. Glielo insegnano a scuola, prima di dire ‘Mamma e papà’, che le macchine sono cattive, e questa cosa si infila nelle loro teste”.

Hammond, alla guida di The Grand Tour e uno dei volti più noti dell’interno panorama mondiale del car show, concorda con Clarkson. “Odio ammetterlo – dice al Sun, ma penso che Jeremy abbia ragione. Ai giovani non frega più niente delle auto. Quanti di loro stanno crescendo con i poster di qualche bella macchina appeso in camera da letto?”.

Jeremy Clarkson: “Greta Thunberg? È un’idiota”

Il climate change è entrato di prepotenza nei loro programmi: Amazon Prime Video farà debuttare il 13 dicembre 2019 una trasmissione speciale intitolata The Grand Tour Presents: Seamen, che vedrà Clarkson, Hammond e May alle prese con un viaggio di 500 miglia dalla Cambogia al Vietnam tra battelli, biciclette e risciò. I tre hanno vissuto gli effetti del cambiamento climatico sulla propria pelle: hanno trovato il delta del Mekong quasi asciutto nonostante fosse la stagione delle piogge.

Per la prima volta – ammette Clarkson – abbiamo dovuto accettare a forza il riscaldamento globale, e non siamo stupidi: senza dubbio esiste, si può cambiare idea nella vita. Solo uno stupido non cambia idea di fronte a prove incontrovertibili come quelle che ci siamo trovati davanti”.

Il punto, secondo il conduttore, è che ormai l’allarme “climatico” è sfuggito di mano. “La domanda da porsi è – si chiede –: che cosa possiamo fare? È una discussione sicuramente più interessante di quello che sta accadendo adesso. Greta è un’idiota. Andare in giro per il mondo a dire che moriremo tutti non risolverà un bel niente. Occorre invece parlare con gli scienziati”.

In una recente intervista, a tal proposito, il fisico e accademico Franco Prodi ha bollato il movimento di Greta Thunberg come una “bufala mondiale” e ha definito l’allarmismo basato sulla Co2 come “non scientifico”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di cape code

cape code

Sab, 30/11/2019 - 14:57

E' quello che pensa l'80% della popolazione esclusi i beoti sinistri.

Happy1937

Sab, 30/11/2019 - 15:22

Quello che certamente so è che si tratta di una poveretta mediaticamente manipolata per favorire la vendita dei libercoli scritti dai suoi genitori

maurizio-macold

Sab, 30/11/2019 - 15:32

CAPE C@@@E (14:57) anche oggi non si smentisce. Gli avevo suggerito di farsi visitare in un CIM, ma evidentemente non ha seguito il consiglio. Comunque a questo "signore" voglio dare tutta la mia solidarieta' umana, e lo invito a farsi coraggio. Ha da fini' a nuttata........

Tommaso_ve

Sab, 30/11/2019 - 15:49

Ribadisco: la destra del non-politicamente-corretta è destinata a perdere fin quando non si sveleranno i trucchi della sinistra politicamente corretta. Greta chi? Una ragazzina indottrinata dai suoi genitori? Chi c'è dietro di lei? Chi solo i suoi spin doctors? Chi interviene quando qualcuno le fa domande scomode e si toglie il cappello? Perché nessuno le domanda perché non va in Cina o in India (paesi che inquinano da soli più del continente europeo)? Perché nessuno le chiede del Giappone? Perché si scaglia solo e soltanto contro quei governi le cui lobby (che la appoggiano) avrebbero evidenti guadagni da una politica green?

Fjr

Sab, 30/11/2019 - 16:15

Ci voleva Jeremy per capirlo?

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 30/11/2019 - 17:05

maurizio-macold, mai sentito parlare delle ere geologiche? Non è certo la Punto Diesel che cambia il clima!

Jon

Sab, 30/11/2019 - 17:08

@m.macold..Invece di dare stupidi suggerimenti sulla salute altrui, entri nel merito e ci spieghi, ove possa, dove e come l'O2 sia responsabile del global warming. E' una Bufala smentita da 500 scienziati; si legga Nature dello scorso mese, e se lo faccia spiegare.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 30/11/2019 - 17:15

Manigold, tu fai parte di quel 20% di beoti, non e' che hai molto da suggerire.

vince50

Sab, 30/11/2019 - 17:28

Hanno trovato la marionetta da esibire per ottenere miliardi di euro che come per incanto spariranno.

caren

Sab, 30/11/2019 - 18:27

Esatto quello che dice Jeremy. Resta solo da dire che i ragazzi di oggi, fanno gli impegnati su un tema scottante, ma non ne capiscono il senso profondo che induce a riflessioni e comportamenti profondi conseguenziali.

Celcap

Sab, 30/11/2019 - 18:38

visto che c’è gente che segue e crede solo personaggi conosciuti adesso spero siano contenti perché l’ha detto anche Jeremy Clarckson che l’idiota non è solo un romanzo di dostoevskij ma che di idioti c’è ne sono a bizzeffe e tra quelli in testa al gruppo c’è proprio la gretina. Persona assolutamente inutile che vede davanti solo la possibilità di diventare celebre ma che non ha nessun diritto di venire a fare la maestrina e darci delle lezioni. Prima vada lei a scuola ad imparare. Di questa se ne può fare a meno.

jekill

Sab, 30/11/2019 - 18:48

Grande Clarkson !!!!

d'annunzianof

Sab, 30/11/2019 - 18:53

Lo sanno TUTTI; solo che nel sinistrame, a parte qualche utile idiota, 'sta mongo1oide je fa` cassa

d'annunzianof

Sab, 30/11/2019 - 18:56

E per i gretini: chi non guida non scopa

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 30/11/2019 - 18:59

@Happy1937 15:22...CONCORDO!

Ritratto di Bob184

Bob184

Sab, 30/11/2019 - 19:11

Ma no, ma no ! Ê la povera gretina. Idioti sono quelli che le credono.

Libero 38

Sab, 30/11/2019 - 20:32

La montata di testa gretina e' povera illusa.

ziobeppe1951

Sab, 30/11/2019 - 21:14

Solo un manigoldo ...può credere nelle gretinate

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Sab, 30/11/2019 - 22:17

Venerdi' manifestazione dei gretini, lunedi' delle sardine... Se mobilitiamo anche palombo, branzino ed acciughe, per una settimana intera si bigia la scuola senza soluzione di continuita'. Nihil sub sole novi: quando ero io al liceo negli anni '70 c'erano commemorazioni continue, trigesimi e pentecosti per commemorare l'eroico compagno Varalli vergine e martire, finalizzate allo stesso scopo.

hectorre

Sab, 30/11/2019 - 23:13

Maurizio-macold...ma come!!...dici a me di non insultarti e poi sei tu il primo a farlo con gli altri???....monello.....credere ad una ragazzina affetta da autismo, sicuramente imboccata a dovere dai genitori è una forzatura...mi sentirei più tranquillo se fossero alcuni scienziati a parlarmi del cambiamento climatico.....poi ognuno crede a chi vuole...alle sardine, per esempio!!!!!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 01/12/2019 - 00:29

I cicli della terra sono periodici e prevedibili:basta pensare alla precessione degli equinozi ogni 26000 anni circa che comportano l'oscillazione dell'asse terrestre(come una trottola) attorno all'ecclittica. La terra subisce cambiamenti climatici che esulano dalle attività antropiche,possono si influenzare gli ecosistemi ma non c'è nessun paragone su scala globale dove le forze della natura sono imprevedibili e collidono fra loro dando origine a periodi con diverse condizioni climatiche:nulla è immutato e dura per sempre,tutto si evolve e tutto si modifica.

STREGHETTA

Dom, 01/12/2019 - 01:11

" Greta Asperger "- Greta un'idiota? No, ha solo la sindrome di Asperger. Eppure tutto il mondo si fa influenzare come fosse un guru e un piccolo genio, anzichè una in qualche modo malata. Di questi tempi la cosa è normale, visto che tutti i valori sono capovolti e i riferimenti ideali pure.

Klotz1960

Dom, 01/12/2019 - 02:55

Una mera eruzione vulcanca fa 6 mesi di emissioni mondiali. Tanto per capire il livello allucinante della bufala.

mich123

Dom, 01/12/2019 - 07:41

Macchine o no a lungo termine moriremo tutti questo é certo. Quello che mi disturba é il traffico. Non vedo l'ora che la benzina salga a 10 euro al litro così saremo in pochi a scorrazzare senza più code.

Duka

Dom, 01/12/2019 - 08:31

E....Se andasse a scuola? Per dire scemenze ha tempo da vendere.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 01/12/2019 - 09:22

Ma chi c'è dietro????

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 01/12/2019 - 10:22

Molto gentile ma moltissime persone normali ne sono sempre state consapevoli delle capacità mentali di questa poveretta. Penosa.

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 01/12/2019 - 10:36

giùalnord 00:29 - Prendo spunto dal suo commento che condivido pienamente, per dire la mia in materia (piaccia o meno a Mr maurizio-macold). - Si fa un tutt'uno tra cambiamento climatico e inquinamento (alla stessa stregua di migranti-clandestini-rifugiati), anzi si fa un disgustoso calderone mettendo nell'inquinamento eventi/fattori che inquinanti non possono essere tali da poter influire in modo così rilevante nel cambiamento climatico. - Ergo, giustissimo lottare contro l'inquinamento ivi e soprattutto compreso, i rifiuti lasciati durante/dopo manifestazioni/concerti, le gomme da masticare e le cicche buttate a terra in gran parte da giovani sardine & gretine. - Per i cambiamenti climatici, è appurato che ai tempi dell'impero romano faceva molto più caldo; infatti mi ha sempre meravigliato come facessero i romani ad andare in zone "fredde" (Germania, Gran Bretagna) vestiti così "leggeri"; per non parlare della Groenlandia (il cui nome deriva da terra verde ed affatto bianca).

Maura S.

Dom, 01/12/2019 - 10:46

Possibile che il nostro pianeta, tale a un granello di sabbia in un universo ancora in espansione, abbia la forza di influenzare le condizioni climatiche???????? Ma fatemi il piacere.