Laura Pausini giudice di "La Banda" con Ricky Martin

Dopo "The Voice", Laura Pausini sarà giudice del talent show "La Banda", creato da Simon Cowell. Con lei Ricky Martin. Obiettivo: formare un gruppo latino

Laura Pausini giudice di "La Banda" con Ricky Martin

Non c'è due senza tre. Ed ecco il terzo talent per Laura Pausini che, dopo aver partecipato alle versioni messicana e spagnola di “The Voice”, da settembre sarà protagonista de “La Banda”. Il programma è prodotto da Simon Cowell, discografico e creatore di format dal successo planetario come “X Factor” e “Britain's Got Talent”, nelle sue decine di versioni tra le varie nazioni del mondo. Il talent andrà in onda sulla TV americana in lingua spagnola Univision e ha l'obiettivo di formare una band latina. Laura condividerà il bancone con un altro divo della musica latina, Ricky Martin. Annunciando la sua partecipazione a “La Banda”, la cantante italiana ha detto: «Non vedo l'ora di iniziare. La Banda sarà davvero speciale perché mescola talenti che devono essere "potenti" già da soli e possono poi esplodere insieme, ma solo se avremo accuratamente scelto e bilanciato tutti gli aspetti».

Anche Simon Cowell ha detto la sua sulla presenza di Laura Pausini nel cast: «Sono entusiasta che si unisca a "La Banda" – ha detto il discografico papà dei One Direction – Lei è una grande star internazionale e credo che abbia sia l'esperienza che la passione giusta per giudicare il talento ed aiutare i fans a votare per il nuovo supergruppo latino».

Laura è popolarissima in Sud America e in tutti i paesi latini, tanto che nel 2006 fu la prima donna italiana a vincere il Grammy Award nella categoria Miglior Album Pop latino dell'anno con "Escucha", la versione in spagnolo di "Resta in ascolto". Prima di lei, l'unico italiano a vincere questo premio fu Domenico Modugno: era il 1958 e cantava "Nel blu dipinto di blu". Per dieci volte, invece, è stata candidata ai Latin Grammy Awards, aggiudicandosi il premio in tre occasioni.

Commenti