Laura Rio risponde a Selvaggia Lucarelli: "Quella becera sei tu..."

La blogger ha attaccato la nostra giornalista per un articolo in cui si parlava della partecipazione in un programma Rai della modella transessuale Lea Cerezo

Laura Rio risponde a Selvaggia Lucarelli: "Quella becera sei tu..."

Qui di persone becere ce n'è una sola: Selvaggia Lucarelli. Io non mi abbasso a replicare agli insulti che mi rivolge. Basta rileggere l'articolo che ho scritto per vedere la malafede di Selvaggia, la cui nuova veste di attivista dei diritti delle minoranze fa abbastanza sorridere. E' ben chiaro nel pezzo che non ho nulla in contrario alla presenza di Lea Cerezo e degli altri personaggi citati nel programma Ballando con le stelle. E che, ovviamente, li rispetto in tutto e per tutto.

Le mie osservazioni erano rivolte unicamente a un certa ipocrisia della dirigenza Rai per sottolineare che spesso vengono chiamate persone con storie eclatanti per dare risonanza a un programma. E che se da una parte vengono escluse le ragazze di Miss Italia perché dopo decenni si scopre all'improvviso che "sfruttare il corpo delle donne" non è carino, dall'altra, invece, si usano quelli di un giovane sex symbol maschile e di una donna nata uomo. Non mi pare nulla di irrispettoso e irriguardoso. Come del resto provo a fare in tutti i miei articoli, che si possono trovare facilmente sul sito del Giornale.

Dunque rileggete l'articolo "incriminato" .