L'Eredità, la concorrente fa coming out: la reazione di Flavio Insinna in puntata

Nella puntata di ieri sera una concorrente del quiz di Rai Uno, Francesca, ha fatto coming out in modo del tutto originale e il conduttore le ha risposto con parole di incoraggiamento

Quella di fare coming out nei quiz televisivi sta diventando una singolare abitudine. Due giorni fa Diego, il campione del quiz Caduta Libera condotto da Jerry Scotti, aveva fatto coming out in chiusura di trasmissione. Questa volta è successo durante una puntata de L'Eredità, il programma preserale condotto su Rai Uno da Flavio Insinna. La protagonista della dichiarazione è stata Francesca, giovane concorrente pugliese.

Tutto è avvenuto in modo naturale durante il primo gioco dello storico quiz. La puntata registrata, andata in onda nella serata del 30 ottobre, si è aperta con il classico giro di presentazione dei concorrenti in gara. Flavio Insinna introduce la ragazza: "Francesca, giovane scrittrice di Manfredonia. Parliamo di Puglia, di Foggia, sei una scrittrice: parlami dei tuoi sogni". La giovane prende la parola e racconta come è diventata scrittrice: "Ho iniziato questo lavoro due anni fa, scrivendo una storia personale, un'autobiografia romanzata. Volevo scrivere del mio coming out, mi è piaciuta questa cosa di fare la scrittrice, ci ho riprovate e ho scritto un nuovo romanzo pubblicato mesi fa e andiamo avanti".

La dichiarazione spontanea fatta dalla concorrente non ha sorpreso Flavio Insinna che, prima di proseguire con le domande del quiz, ha rivolto a Francesca parole di incoraggiamento per il futuro: "In bocca al lupo con tutto il cuore".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 31/10/2019 - 12:51

bisogna vedere se il lupo è d'accordo!!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 31/10/2019 - 12:56

Robaccia da vomito. Lo stesso K. H. Ulrichs non approverebbe la subdola, vanitosa vanterìa, sostenuta da mero vaniloquiare fine a se stesso, che viene esplicitata in questa presa di posizione relativamente soggettivante dopo quella potentemente assolutistica di coscienza onticamente oggettivata nell'attimo in cui avviene il fisiologico adattamento all’atto, paradossalmente coercitivo, della plateale manifestazione possibilmente partecipata. Insomma la condizione multiforme dell'omosessualità che diventa un ridicolo vanto in un mondo alla deriva in cui l’individualità s’illude di essere qualcosa che va oltre la mera apparenza. Che sia azione spontanea, come minimo fa sorridere. Emulare nelle idiozie Canale 5 diventa automatico anche per Rai 1. E viceversa. Ci si illude di stare al passo dei tempi. Sì, in maniera disgustosamente conformistica.

Libero 38

Gio, 31/10/2019 - 13:21

Che schifo. Costretti a pagare dall'accozzaglia p-idiota a pagare il canone rai per poi vedere le bravate di un personaggio del genere.

salmodiante

Gio, 31/10/2019 - 13:23

Povero Insinna costretto al politicaly correct, che ce frega con chi se toglie le mutande la concorrente. Se intervistava Alex Drastico cosa poteva accadere?

vottorio

Gio, 31/10/2019 - 14:28

Insinna vale per quello che si vede, poverino fa solo pena.

Libertà75

Gio, 31/10/2019 - 14:39

e chissenefrega?

singletv

Gio, 31/10/2019 - 14:45

MA CHISSENEFREGA DEL TUO COMING OUT !!!

detto-fra-noi

Gio, 31/10/2019 - 14:59

una volta i panni sporchi si lavavano in casa

Ritratto di bettytudor

bettytudor

Gio, 31/10/2019 - 16:26

Non è la prima volta che questo personaggio usa l'Eredità per fare propaganda politica di sinistra, specialmente sul tema sbarchi dei clandestini che lui auspica ed anzi incoraggia, visto che ha anche regalato una barca ai traghettatori di africani. Dopo i suoi pesanti insulti ad una concorrente beccati in fuori onda, speravamo di esserci liberati della sua faccia, ma visto che comandano comunisti e cinque stalle, cioè i suoi capi partito, dobbiamo assistere a questa deturpazione televisiva almeno fino alle prossime elezioni. La Rai non è mai stata così in basso come nell’ultimo decennio, eccezioni a parte, tipo Frizzi, che non smetteremo di rimpiangere.

Anticomunista75

Gio, 31/10/2019 - 18:18

si, sicuro, tutto spontaneo...certo..siamo arrivati al punto che utilizzano anche i giochi per la propaganda lgbt.

Anticomunista75

Gio, 31/10/2019 - 18:20

e poi dicono che no...non esiste nessuna agenda lgbt\gender...

gianfran41

Gio, 31/10/2019 - 18:24

Alsikar, se, per assurdo, dovessi essere tu a fare coming out, probabilmente molti non lo capirebbero per il tuo modo eccessivamente forbito di scrivere.

eko99

Gio, 31/10/2019 - 18:32

Personaggio disgustoso che è stato salvato solo perché è andato su RAI tre con la cravatta rossa a recitare la solita pantomima sinistroide buonista sui migranti,salvo poi manifestare in quel modo violento sguaiato e cafone tutta la sua vera natura, che di buonista in quel vergognoso fuori onda guarda caso aveva ben poco. Mi viene da vomitare che sia stato scelto lui in sostituzione di Frizzi, ma si sa in RAI chi sta dalla parte giusta ha la carriera assicurata chiedere a Fabio Fazio per esempio...

Anticomunista75

Gio, 31/10/2019 - 18:44

evidentemente i burattinai ci hanno presi tutti per c@glioni. Prima il coming out da quel fesso di Scotti, un altro servetto del Pensiero Unico che spesso e volentieri blatera a favore di colorati, akkoglienze varie ecc ecc e il giorno dopo n'altro coming out sulla tv dei komunisti. No, non vogliono influenzare le masse. E' tutto casuale ahahaha

valerie1972

Gio, 31/10/2019 - 18:48

E' la strategia alternativa alla finta aggressione omofoba in strada che non va mai in questura ma fa da lezioncina di mente aperta su Facebook. Il trucco raccomandato è quello di mettere lgbt ovunque in modo che a qualcuno scappi l'ecchecxxxo! per poi agganciare la tiritera sul maschio bianco cisgender etero arrabbiato.

Yossi0

Ven, 01/11/2019 - 08:59

insinna ? dopo il famoso fuori onda si è ben capito che è la buona educazione personificata e cioè proprio quello di cui hanno bisogno i contribuenti che lo pagano profumatamente; comunque non stupisce e più che il solito comunistoide radical chic, mi sembra il classico opportunista che attacca l’asino dove vuole il padrone ben conscio che altrimenti sarebbe un disoccupato da reddito di cittadinanza .....