Milo Coretti, ex vincitore del Grande Fratello, finisce nei guai: imputato per truffa

L'accusa è di aver "gonfiato" una fattura, dopo il furto dell'auto, per farsi dare una somma di denaro più alta rispetto al dovuto dall'assicurazione

Milo Coretti, vincitore del Grande Fratello del 2007, finisce nei guai. È imputato per truffa all'assicurazione Allianz, per aver "gonfiato" una fattura e farsi dare una somma di denaro più alta rispetto al dovuto, in seguito al furto della sua automobile, una Audi A5. I fatti risalgono al 2008 e la somma di cui si parla sono circa 21.600 euro, circa 18.000 euro in più rispetto al prezzo d'acquisto. La berlina è il regalo che il gieffino si fa qualche mese dopo la vittoria al Grande Fratello. La scintillante vettura sparisce appena Coretti ne completa il rodaggio. L’imputato denuncia subito lo spiacevole contrattempo e presenta domanda all’assicurazione per ottenere il risarcimento. Ma l'assicurazione se ne accorge e lo denuncia per truffa.

Adesso Coretti è imputato e la sentenza è prevista per il prossimo 13 novembre.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

occhiotv

Mar, 23/06/2015 - 17:03

Speriamo che, qualora dovesse risultare colpevole,la pena sia la più alta possibile!!!!!!!!!!!