Morta l'attrice Rossana Podestà

Tra gli anni '50 e '70 fu dapprima regina del "peplum", poi femme fatale celebre

Morta l'attrice Rossana Podestà

Lutto nel mondo del cinema: si è spenta a Roma, all'età di 79 anni, l'attrice Rossana Podestà. Nata a Tripoli il 20 giugno 1934, fu scoperta dal regista francese di origine russa, Leonide Moguy, durante l'allestimento del film "Domani è un altro giorno". Raggiunse il successo sul grande schermo, grazie al "peplum" (i film storici in costume) tra gli anni ’50 e ’70. Si trasformò poi in femme fatale, celebre nei "Sette uomini d'oro" e poi protagonista di alcune commedie erotiche. In diversi film fu diretta da Marco Vicario, che fu suo marito e padre dei figli registi, Stefano e Francesco. Iterpretò un film anche in Messico (La rete, 1954), che la fece conoscere e apprezzare in America Latina. A metà degli anni '80 si era ritirata dalle scene per cominciare una nuova vita con il compagno alpinista Walter Bonatti, morto nel 2011.

Commenti