È morto a 88 anni João Gilberto, uno dei padri della bossa nova

Si è spento all'età di 88 anni nella sua casa di Rio de Janeiro. Viveva da solo ed era ormai caduto in rovina

João Gilberto, una delle leggende della bossa nova, si è spento all'età di 88 anni nella sua casa di Rio de Janeiro. Ad annunciarlo su Facebook è stato il figlio Joao Marcelo: "Mio padre è morto. La sua lotta è stata nobile, ha cercato di preservare la sua dignità mentre perdeva la sua autonomia". Il musicista, che alla fine degli anni Cinquanta fu tra i fondatori del genere con Antônio Carlos Jobim, Vinícius de Moraes e Carlos Lyra, viveva da solo ed era ormai caduto in rovina dopo che nel 1959 aveva composto Chega de saudade, il disco che i critici di tutto il mondo considerano la base della bossa nova.

Commenti

sparviero51

Dom, 07/07/2019 - 09:32

GRAZIE MAESTRO PER TUTTE LE EMOZIONI CHE CI HA REGALATO . R.I.P.