Noel Gallagher, Ghali, Subsonica star al Concertone del Primo Maggio

Appuntamento in Piazza San Giovanni a Roma per il Live condotto per il secondo anno consecutivo da Ambra e Logo Guenzi de Lo Stato Sociale

Noel Gallagher, Ghali, Subsonica star al Concertone del Primo Maggio

Ambra e Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale per il secondo anno concescutivo saranno al timone delle otto ore di show Live del Concertone del Primo Maggio, in diretta da Piazza San Giovanni a Roma. "Magari l'Italia fosse come piazza San Giovanni quel giorno. Si parte in pochi e la sera si diventa tantissimi, uniti come fosse un'unica persona", ha dichiarato Ambra durante la presentazione della kermesse che andrà in onda in diretta da Rai Tre a partire dalle 15 fino a mezzanotte.

Sul palco si alterneranno: Achille Lauro, Anastasio, Bianco ft Colapesce, Canova, Carl Brave, Coma_Cose, Daniele Silvestri, Dutch Nazari, Eman, Eugenio In Via Di Gioia, Ex-Otago, Fast Animals And Slow Kids, Fulminacci, Gazzelle, Ghali, Ghemon, Izi, La Municipàl, La Rappresentante Di Lista, La Rua, Lemandorle, Manuel Agnelli ft Rodrigo D’Erasmo, Motta, Negrita, Noel Gallagher’s High Flying Birds, Omar Pedrini, Orchestraccia, Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Subsonica e The Zen Circus. In line up ci saranno anche i 3 vincitori del contest del Concertone: I Tristi, Giulio Wilson e Margherita Zanin. Il vincitore assoluto di 1M Next 2019 verrà proclamato durante l’evento. Sul palco anche Ylenia Lucisano (artista selezionata da DOC LIVE), Ferdinando (vincitore del Barezzi Contest dedicato alla rielaborazione delle opere di Giuseppe Verdi), Walter Celi (vincitore di Arezzo Wave 2018) e Punto.Exe (dal contest musicale per la Sicurezza Stradale).

"Ci sentiamo freezati, è come se ci avessero scongelati da San Giovanni 2018. - ha continuato Ambra - L'anno scorso è stata un'esperienza davvero forte. E' stata una festa bellissima, ma sentendo molto gli argomenti che trattavamo sul palco. Dopo otto ore di musica e diritti, si diventa un'unica voce. Saliamo su quel palco per far succedere le cose, non solo per raccontarle". E Lodo Guenzi ha rincarato: "Sono contento che mi abbiano richiamato! Quando ci si diverte molto a fare una cosa, si ha voglia di rifarla! È quello che è successo a me con il Primo Maggio".

Segui già la nuova pagina pop de ilGiornale.it?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti