Nomination agli Oscar, da Lincoln a Vita di Pi: ecco chi corre per vincere

Il film di Spielberg ne prende 12, undici vanno a Vita di Pi di Ang Lee. A 9 anni Quvenzhané Wallis candidata come migliore attrice. Il musicista Marianelli unico italiano

Una scena del film "Lincoln" di Steven Spielberg

Lincoln fa incetta di nomination all'Oscar. Il film di Steven Spielberbg ne ha ottenute addirittura dodici (inclusa quella per il miglior film). Al secondo posto nella selezione, che assegnerà le statuette a Hollywood il prossimo 24 febbraio, si è piazzato il film di Ang Lee Vita di Pi con undici nomination e al terzo il musical Les Miserables di Tom Hooper con otoo nomination. Sette nomination sono andate al thriller politico Argo di Ben Affleck. Dario Marianelli, il compositore già premio Oscar per Espiazione, il film di Joe Wright del 2007, è l’unico italiano ad aver ottenuto una candidatura all’Oscar. Gareggia per la colonna sonora originale di Anna Karenina, il film ancora una volta diretto da Joe Wright e interpretato da Keira Knightley e Jude Law.

Candidature a miglior film

Amour di Michael Haneke; Argo di Ben Affleck prodotto da Grant Heslov, Ben Affleck e George Clooney; Beasts of the southern wild di Dan Janvey, Josh Penn e Michael Gottwald; Django unchained di Quentin Tarantino prodotto da Stacey Sher, Reginald Hudlin e Pilar Savone; Les Misrables di Tom Hooper, prodotto da Tim Bevan, Eric Fellner, Debra Hayward e Cameron Mackintosh; Vita di Pi film di Ang Lee prodotto da Gil Netter, Ang Lee e David Womark; lo storico film di Steven Spielberg Lincoln prodotto dallo stesso Spielberg e Kathleen Kennedy; L’orlo argenteo delle nuvole di David O. Russel; la storia della cattura di Bin Laden Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow e prodotta da Mark Boal e Megan Ellison, Producers.

Candidatura a miglior regista

Michael Haneke per Amour, Benh Zeitlin per Beasts of the Southern Wild, Ang Lee per Vita di Pi, Steven Spielberg per Lincoln e David O. Russell per L’orlo argenteo delle nuvole.

Candidatura a migliore attore protagonista

Bradley Cooper per L’orlo argenteo delle nuvole, Daniel Day-Lewis per Lincoln, Hugh Jackman per Les Miserables, Joaquin Phoenix per The Master e Denzel Washington per Flight.

Candidatura a migliore attore non protagonista

Alan Arkin per Argo, Robert De Niro per Il lato positivo (nuovo titolo di L’orlo argenteo delle nuvole), Philip Seymour Hoffman per The Master, Tommy Lee Jones per Lincoln e Christoph Waltz per Django Unchained.

Candidature a migliore attrice protagonista

Jessica Chastain per Zero Dark Thirty; Jennifer Lawrence per L’orlo argenteo delle nuvole; Emmanuelle Riva per Amour (a 85 anni è l’attrice più anziana mai candidata all’Oscar), Quvenzhanè Wallis per Beasts of the Southern (a nove anni è l’attrice più giovane mai candidata agli Oscar) e Naomi Watts per The Impossible.

Candidature a migliore attrice non protagonista

Amy Adams per The Master, Sally Field per Lincoln, Anne Hathaway per Les Miserables, Helen Hunt per The Sessions e Jacki Weaver per L’orlo argenteo delle nuvole.

Candidatura a miglior film straniero

Esclusa l’Italia con largo anticipo (una preselezione aveva indicato nove film candidati, oggi ridotti a cinque), ecco le nazioni e i film stranieri che partecipano alla corsa agli Oscar: Amour (Austria), Kon-Tiki (Norvegia), No (Cile), A Royal Affair (Danimarca) e War Witch (Canada).

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.