"Sesso e spogliarelli in diretta". Ora vogliono oscurare il Grande fratello

L'associazione Rea si schiera contro il Grande Fratello 14: nel mirino l'ospitata di Rocco Siffredi. Che ha dato ai concorrenti lezioni di seduzione

Con un comunicato diffuso nei giorni scorsi, l'associazione REA, attraverso il presidente Antonio Diomede, si schiera contro il reality più longevo della televisione italiana: il Grande Fratello, il primo nonché il pioniere di questo genere televisivo.

"Spogliarelli e invito a fare sesso con scene sconvolgenti in TV alle ore 16,15 di ieri 23 ottobre 2015 nelle ore protette alla visione dei minori dal Codice di Autoregolamentazione TV & Minori che, si ricordi, ha effetto di legge. Il Codice è stato recentemente rinnovato da Rai, Mediaset, La7 e dalle Associazioni televisive locali di cui la REA fa parte ma che il Governo tarda ad accogliere affaccendato com’è a farci pagare il canone Rai con la bolletta elettrica. In qualità di presidente della REA, firmataria di quel Codice, mi accingo a esporre denuncia presso AGCOM e se sarà necessario in sede penale a carico di Mediaset – Canale 5 – per la violazione del Codice e del buon costume. La visione del Grande Fratello produce un effetto devastante sulla psiche dei più piccoli. Ai più grandicelli inculca valori diseducativi come la pigrizia, il bivacco culturale e sessuale che portano al disinteresse per lo studio, lo sport e all’apprendimento delle arti. Simili programmi TV devono essere oscurati".

REA è un'associazione che raccoglie 420 emittenti televisive e radiofoniche locali dei Paesi dell’Unione Europea e, negli ultimi giorni, ha deciso di scagliarsi contro il Grande Fratello 14, in particolare a seguito dell'ospitata per una notte dell'ex attore porno Rocco Siffredi, il quale ha elargito ai ragazzi le sue lezioni di seduzione. A ben guardare, però, le lezioni di Rocco sono apparse al pubblico divertenti, ma non scandalose: l'erotismo - e Siffredi lo sa molto bene, dato che è un esperto nel campo - è una questione mentale, non dimostrativa.

Lecito domandarsi, quindi, se la richiesta di oscuramento del programma di Canale 5 sia censura. Gli italiani sono da sempre a contatto con l'erotismo in ogni sua forma - è una questione culturale che affonda le sue radici nella latinità - e le serie TV statunitensi come "Game of Thrones" hanno riportato in auge la tematica del sesso televisivo in forme decisamente più esplicite che non un reality fatto di gente comune. Il Grande Fratello italiano, inoltre, ha sempre edulcorato i contenuti sessuali per la stessa pudicizia dei concorrenti, rispetto anche alle ben più esplicite edizioni straniere. Tutti ricorderanno la tenda di Pietro Taricone e Cristina Plevani, ad esempio, nel corso della prima edizione. E quest'anno il sesso sembra del tutto latitare, nonostante si siano formate alcune coppie nella casa di Cinecittà.

Infine, Canale 5 e il Grande Fratello hanno sempre prestato attenzione a quello che veniva mostrato ai telespettatori, senza per questo oscurare nulla, ma regalando degli insegnamenti preziosi. Un esempio su tutti: le espulsioni dovute alla bestemmie pronunciate dai concorrenti durante il programma e - involontariamente ma sovente - anche la damnatio memoriae da parte del pubblico.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di pipporm

pipporm

Mar, 27/10/2015 - 13:15

E ti pareva!!! Tutti contro una trasmissione di così alti valori, peraltro capace di infondere anche importanti valori educativi

DIAPASON

Mar, 27/10/2015 - 13:25

Spingiamo i nostri giovani per ore davanti alla TV a guardare questa immondizia, escono da casa solo per portare a spasso il cane al parco come ottantenni qualunque. E con questo spirito decadente si vorrebbe costruire una nuova societa' ? una nuova identita' italiana? si vorrebbe arginare l'invasione barbara?Manca il manico e il materiale purtroppo.

fergo

Mar, 27/10/2015 - 13:42

il grande fratello.......È UNA CAGATA PAZZESCA !!!!!

umberto nordio

Mar, 27/10/2015 - 13:49

Gli spogliarelli sono la parte meno indecente della trasmissione.Quello che è veramente immorale è tutto il contesto.

Libero1

Mar, 27/10/2015 - 13:53

A parte che nessuno ci oblica a vedere la trasmissione di CF,mi domando come mai gli italiani moralisti non si sono scandalizzati vedere gente che fa' sesso nei parchi pubblici dove giocano bambini, o quando altri fanno sesso in strada frecandosene di chi passa.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 27/10/2015 - 14:13

Esiste ancora gente che guarda questa trasmissione? Per me è alla pari delle trasmissioni condotte da Fazio e Giannini su rai 3. Italia malata.

gneo58

Mar, 27/10/2015 - 14:37

programma demenziale - non da oscurare ma da CHIUDERE ! (e non riproporlo piu')

Ritratto di .MissPiggy.

.MissPiggy.

Mar, 27/10/2015 - 14:39

i taglioti guardate il grande fratello, comprate l'aifone e guardate la partita di calcio... voi NON DOVETE CAPIRE, NON DOVETE PENSARE, c'è chi lo fa al posto vostro

Ritratto di Rames

Rames

Mar, 27/10/2015 - 14:41

GF,un esempio dell'imbecillita' umana.

marygio

Mar, 27/10/2015 - 14:48

siffredi è un cxxxxxo e il gf fa cagare.

CHECCO70

Mar, 27/10/2015 - 15:20

E dire che questa spazzatura televisiva è 24h su 24 abbonandosi su mediaset premium,e ve lo posso assicurare, visto che sono abbonato anch'io ma per motivi calcistici,mi sono trovato senza richiederlo questi due canali in omaggio,il fatto è che questo format di cacca si vede perfettamente mentre spesso per motivi di segnale non riesco a vedere le partite per non parlare del resto. Ho dato la disdetta.

linoalo1

Mar, 27/10/2015 - 15:53

Dopo più di due lustri,c'è ancora chi guarda quella cazzata???

routier

Mar, 27/10/2015 - 16:00

Non è necessario oscurare la TV spazzatura, (puzzerebbe di censura) sarebbe più che sufficiente che gli spettatori azzerassero gli indici di ascolto.

lento

Mar, 27/10/2015 - 16:10

La casa e'aperta.

Giampaolo Ferrari

Mar, 27/10/2015 - 16:42

PER QUANTO POSSA ESSERE CONDIVISIBILE IL SUO PENSIERO NON LE SEMBRA CHE ISCRIVERE A SCUOLA UN BAMBINO CON GENITORE UNO E GENITORE DUE NON SI SIA PASSATO IL SEGNO,VEDERE IN TV DUE UOMINI CHE SI SPOSANO E SI BACIANO IN BOCCA??METTERE I TRANS A FARE EDUCAZIONE A SCUOLA ELEMENTARE?? CHE VERGOGNA.

Ritratto di francescogrillo@outlook.com

francescogrillo...

Mar, 27/10/2015 - 17:08

Io sono Cattolico praticante e in quattordici anni mai ho visto Grande Bordello, simbolo del degrado della società Italiana popolo di evasori fiscali, popolo di corruttori. e spioni. Mafia spaghetti e mandolino.

Fjr

Mar, 27/10/2015 - 17:48

La parte più' interessante del GF? gli stacchi pubblicitari

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mar, 27/10/2015 - 18:03

Come... una trasmissione di così elevato valore cul-turale... addirittura bastano gli spot promozionali, per convincere a seguire altri programmi!

Accademico

Mar, 27/10/2015 - 18:29

La trasmissione GF dovrebbe essere oscurata "a prescindere" !

Royfree

Mer, 28/10/2015 - 01:00

Non c'è limite allo schifo. Mi chiedo, da genitore, come si fa ad inculcare tenta trasgressione e valori altamente immorali a dei figli? Se queste fossero figlie mie mi seppellirei da solo per la vergogna. E come fa un autore e una rete televisiva a permettere di trasmettere simili schifezze colme di devianti comportamenti e poi educare i propri figli? Ma possibile che abbiamo raggiunto un tale livello di degrado? Che schifo...