Russell Crowe a dieta come Adele

L'attore, paparazzato lo scorso autunno in evidente sovrappeso, avrebbe deciso di non mostrarsi più in pubblico finchè non perderà i chili di troppo. Per questo motivo lo scorso gennaio non si è presentato a ritirare il Golden Globe

La radicale trasformazione della cantante Adele, che si è presentata in pubblico del tutto irriconoscibile dopo aver perso circa 30 chili grazie a un dieta ferrea e tanto esercizio fisico, sembra star ispirando un altro divo a fare altrettanto, cercando di recuperare la forma perduta. Si tratta di Russell Crowe che, stando a un insider di Page Six, sarebbe fuori dalla circolazione da un pezzo, al punto da aver disertato diversi eventi e premiazioni, perché "si vergogna della sua pancia e non si ripresenterà in pubblico finché non si sentirà a posto con il suo corpo".

L’attore australiano quest’anno ha vinto il Golden Globe come Miglior attore in una miniserie tv con "The Loudest Voice" ma non si è presentato a ritirarlo a Los Angeles perché "è appesantito e fuori forma e non voleva farsi vedere in pubblico in quello stato", ha detto la fonte, aggiungendo che l’attore premio Oscar per "Il Gladiatore" ha messo su molti chili da quando ha divorziato da sua moglie Danielle Spencer nel 2018.

Già prima circolavano sul web tante foto dell’attore in palese sovrappeso quando non era sul set a girare, ma dopo il divorzio sembra che tutto sia precipitato e che Crowe, "già amante di birra, bistecche e junk food si sia gettato ancora di più sul cibo usandolo come ansiolitico e mettendo sù molti altri chili al punto che oggi assomiglia molto come silhouette all’ultimo Marlon Brando", ha detto la fonte, aggiungendo che il divo a 55 anni ha deciso di cambiare, "prima che sia troppo tardi per le sue coronarie", mettendosi a dieta e seguendo ogni giorno un duro allenamento fisico con tanto di personal trainer.

"Il motivo per cui nessuno vede Russell da un bel po’ di tempo è che sta seguendo una rigida dieta. Vuole farsi rivedere in pubblico solo quando vedrà migliorato il suo corpo”, ha detto l’insider, spiegando che Crowe "non si aspetta di trasformarsi in un peso piuma dato che non lo è mai stato, ma vuole far sparire la sua enorme pancia, recuperando gli addominali di un tempo".

L’attore, secondo la fonte di Page Six, si sarebbe sentito "umiliato" dalle foto scattate da dei paparazzi nell’autunno scorso all’aeroporto di Sidney mentre chiacchierava con una amica, mostrando "un pancione enorme che impediva ai suoi pantaloni di stare sù al punto che se li doveva sorreggere sul retro con una mano, continuando a sistemarseli”. Quelle immagini avrebbero fatto scattare in Crowe la molla per decidersi a cambiare stile di vita, anche se per lui è dura perché "gli piace mangiare. Mangia molte bistecche e cibo spazzatura. È difficile per lui convertirsi a uno stile di vita più sano, ma è anche stanco di fare sacrifici immensi per rimettersi in forma quando ottiene un ruolo al cinema o in tv perché, finite le riprese, si lascia ancora andare e questo succede ogni volta".

Russell Crowe ha quindi deciso di mantenere un profilo basso mentre perde peso e si mette in forma, rinunciando a ritirare il Golden Globe anche perché impegnato a proteggere la sua casa dai violenti incendi che si sono scatenati in Australia e che minacciavano da vicino la sua proprietà. Ospite del programma radiofonico australiano "Fitzy & Wippa", Crowe, a proposito del Golden Globe che non ha ritirato di persona ha detto: "In questo periodo francamente non mi importa un bel niente di impegnarmi a ricevere premi, dato che ho divorziato e ho un tempo limitato da passare con i miei figli".

Ed è anche per i suoi Charles e Tennyson, rispettivamente di 16 e 13 anni, che l’attore starebbe cercando di rimettersi in forma, "spaventato dall’idea di lasciarli anzitempo e di vivere meno e male a causa del suo sovrappeso", ha concluso la fonte.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?