Sara Carbonero rompe il silenzio dopo l’operazione: “È il momento di esser forti”

La giornalista, moglie di Iker Casillas, è stata operata per un tumore alle ovaie e ha postato un toccante messaggio su Instagram

Sara Carbonero è tornata a casa e ha voluto condividere questo momento importante della sua vita privata con i followers che l’hanno sempre sostenuta. La giornalista, moglie di Iker Casillas, è stata operata per un tumore alle ovaie a pochi giorni dall’attacco cardiaco che ha colpito l’estremo difensore del Porto. Apparsa sin da subito calma e fiduciosa, nonostante la notizia abbia minato la tranquillità della sua famiglia, la Carbonero è stata dimessa dall’ospedale e ora dovrà affrontare altri mesi di trattamenti per la completa guarigione.

Sara ha raccontato di avere scoperto della malattia durante un controllo di routine. La strada sarà dura ma la giornalista spagnola è certa che questa storia avrà un lieto fine. Soprattutto grazie al supporto dei suoi cari, degli amici e dell’equipe medica che l’ha seguita. “Sono a casa – ha scritto su Instagrame tutto è in ordine. Grazie infinite per l’affetto che mi avete dimostrato in questi giorni. Mi piacerebbe rispondere a tutti, ma adesso non è possibile. È il momento di esser forti e andare avanti. Grazie a tutti”.

Sara Carbonero dopo l’operazione: “Grazie a tutti”

Al fianco di Sara Carbonero è sempre rimasto il marito lIker Casillas, con il quale ha una relazione da dieci anni. La loro love story è diventata pubblica nel 2010, quando il portiere della Spagna, neo-campione del mondo ai Mondiali in Sudafrica, ha baciato la compagna proprio mentre lo stava intervistando in diretta televisiva per Telecinco.

I due si sono sposati nel 2016 e hanno due figli: Martin, il primogenito, è nato nel 2014, mentre il secondo, Lucas, è arrivato un paio di mesi prima delle nozze. Oggi la giornalista, 35 anni, lavora al canale tv Cuatro, ma la famiglia resta sempre la sua priorità. Soprattutto nei momenti più difficili come quello che sta vivendo in questo periodo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.