Selvaggia Lucarelli contro i vip alle Maldive: “Le marchette lasciatele a chi deve guadagnarsi la pagnotta”

Ira di Selvaggia Lucarelli contro i vip in vacanza alle Maldive, che probabilmente non casualmente hanno scelto di trascorrere le ferie natalizie nello stesso resort di lusso. L'ipotesi della giornalista è che dietro ci possano essere accordi di marketing

Le vacanze natalizie sono ormai agli sgoccioli e molti volti noti stanno facendo ritorno in Italia. Quest'anno, tantissimi vip hanno scelto di trascorrere le ferie invernali al caldo e la meta prediletta sono state le Maldive. Gli splendidi atolli tropicali sono quasi stati presi d'assalto dai personaggi più conosciuti del nostro Paese, che pare si siano dati tutti appuntamento nel medesimo resort di lusso, di una nota catena alberghiera. Un caso? Forse no, come ha spiegato Selvaggia Lucarelli in un lungo post pubblicato sul suo profilo Facebook.

"Io non ho nulla contro le Maldive, la ricchezza altrui e le marchette – ha esordito la giornalista – Le Maldive sono un posto bellissimo, la ricchezza altrui è un posto bellissimo e le marchette, laddove siano un normale do ut des, sono del tutto innocue. Premesso ciò, confesso che vedere multimilionari che contemporaneamente taggano un villaggio alle Maldive dopo l’accordo preventivo 'ti regaliamo la vacanza se posti tot foto dell’isola col tag dell’hotel', mi fa un certo effetto." Un post della Lucarelli, che nasce dall'effettiva strana concentrazione di volti noti in un piccolo atollo. Come spiega anche la Lucarelli, la scelta di fare una vacanza alle Maldive dovrebbe nascere dal desiderio di concedersi del tempo lontani dal mondo, in un'atmosfera di pace e benessere che deriva dalla dimensione esigua di ogni isola dell'atollo. Quest'anno, invece, le Maldive sono come diventate una succursale della Costa Smeralda ad agosto o di Cortina d'Ampezzo a Natale, quando ancora i vip sceglievano le nostre località per le loro vacanze. C'è chi ha equiparato il tutto a un set da cinepanettone e in effetti l'accostamento non è poi azzardato se si pensa alle gloriose pellicole dei fratelli Vanzina.

È stata proprio l'alta concentrazione di personaggi in una località così piccola a scatenare la penna di Selvaggia Lucarelli: "Tu puoi permetterti questo lusso come e quando vuoi, e te lo puoi permettere nel resort che vuoi, però decidi di scroccare la vacanza in cui su un’isola 370 x 220 metri incontri Wanda Nara o Totti pure per andare a noleggiare un paio di pinne." La giornalista de Il Fatto Quotidiano ha, quindi, fatto l'affondo finale: "Siete milionari: concedetevi il lusso di comprarvi la libertà, ogni tanto, che tra 100 anni le Maldive non ci saranno più. E neanche voi. Le marchette fatele fare a quelli che devono guadagnarsi la pagnotta e per 20 euro, legittimamente, si vendono pure a Fitvia." Tra i personaggi che hanno scelto le Maldive e, in particolare, l'hotel di lusso preso di mira dalla giornalista ci sono Francesco Totti e la sua famiglia, Mauro Icardi con Wanda Nara, Pierfrancesco Favino ed Ezio Greggio, solo citare alcuni dei vip nostrani che si sono taggati presso la struttura.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.