Simona Ventura contro Alessia Marcuzzi: "L'Isola è diventata uno scempio"

La conduttrice tv è amareggiata per la deriva presa dal programma da lei lanciato nel 2003 e diventato una sorte di "Grande Fratello on the beach", pieno di volgarità e tanta cattiveria come quella di Fabrizio Corona nei riguardi di Riccardo Fogli e attacca Alessia Marcuzzi, capace solo di leggere il gobbo

Simona Ventura contro Alessia Marcuzzi: "L'Isola è diventata uno scempio"

Simona Ventura ha sferrato un durissimo attacco frontale all'attuale produzione de "L'Isola dei Famosi" e ha criticato duramente il modo di condurre di Alessia Marcuzzi che, secondo lei, nel reality di Canale5 si limita solo a "leggere il gobbo" perchè incapace o timorosa di improvvisare qualsiasi cosa.

Tutto questo durante un'intervista esclusiva che uscirà nel nuovo numero di "Vanity Fair", quando le è stato chiesto di commentare l'ultima edizione del programma che fu lanciato da lei in Rai nel 2003.

"Non ho visto un bel niente. Preferisco non guardare lo scempio che è stato fatto, è un dolore troppo grande. L'Isola in cui io ho investito passione, sangue, lavoro, sudore è diventata un'altra cosa, declinata in stile 'Grande Fratello on the beach'”.
Poi ha spiegato che se fosse stata al posto di Alessia Marcuzzi si sarebbe comportata in modo molto diverso quando Fabrizio Corona ha umiliato pubblicamente Riccardo Fogli rivelandogli il tradimento della moglie: “Se a Riccardo Fogli fosse venuto un colpo, che fine facevano tutti? Io mi sarei comportata diversamente, opposta con il corpo. Condurre un programma non significa solo avere il copione e leggere il gobbo!”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti