Sophie Turner: "Jennifer Lawrence ha preso a pugni la mia vagina"

La rivelazione di Sophie Turner, nota soprattutto per vestire i panni di Sansa Stark nella serie TV "Games of Throne", è arrivata nel corso di un'intervista rilasciata dall'attrice britannica per Just Jared. Secondo quest'ultima, nel corso di una finta lotta, Jennifer Lawrence avrebbe colpito con un pugno le parti intime della collega

Sul set di un film o di una serie TV d'azione non è certo raro che possano capitare piccoli incidenti o scontri involontari. Ed è proprio questo che è successo durante le riprese di “X-Men – Apocalisse” - in Italia dal prossimo 18 maggio – tra Sophie Turner e la collega Jennifer Lawrence.

A raccontare l'accaduto è stata proprio la Turner, giovane attrice britannica nota al grande pubblico soprattutto per essere l'interprete di Sansa Stark nella serie TV “Games of Throne”, in onda dal 2011.

Ti sei divertita con Jennifer Lawrence durante le registrazioni?”, ha chiesto all'attrice di Northampton, Inghilterra, l'intervistatore del sito di news Just Jared. “Jen e io abbiamo partecipato a qualche scena insieme. Lei è decisamente di grande ispirazione per me, ed è esattamente come ti aspetti debba essere: è la stessa persona che traspare dalle interviste o dagli interventi televisivi. Insomma è davvero fantastica e divertente”, ha spiegato la Turner.

Raccontando, quindi, di uno spassoso - e vagamente sexy - incidente avvenuto durante le riprese di “X-Men – Apocalisse”. “Io ed Evan Peters eravamo impegnati in una finta lotta a mani nude, e io devo aver urlato qualcosa di simile a 'ti tiro un pugno sulle parti intime'. Ma, evidentemente, Jen deve aver capito tutt'altro”, ha aggiunto l'attrice britannica. “Mi ha dato un pugno sulla vagina”, ha continuato, spiegando che la collega aveva probabilmente frainteso le sue parole: “È stato un momento davvero divertente”.