"Dalla sparatoria di Trieste ai Duchi di Sussex?". Lorella Cuccarini risponde alle critiche

Lorella Cuccarini risponde all'attacco della scrittrice Gaia Servadio, a cui non è piaciuto il passaggio in studio dai principali fatti di cronaca del momento ai gossip sulla Royal Family, nella nuova puntata de La vita in diretta

"Dalla sparatoria di Trieste ai Duchi di Sussex?". Lorella Cuccarini risponde alle critiche

In una nuova puntata de La vita in diretta, Lorella Cuccarini è diventata protagonista di un acceso confronto avuto in studio, trattando diversi temi nella sua trasmissione. "Salutiamo gli ospiti Michele Mirabella, Michele La Ginestra e Arianna Ciampoli", ha così esordito la conduttrice Lorella Cuccarini, prima di dedicare uno spazio tv al ricordo ai due servitori dello Stato, Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, che hanno commosso negli ultimi giorni l'Italia intera.

Si parla con l'ospite e psichiatra Domenico Mazzullo del killer dominicano di 29 anni, Alejandro Augusto Stephan Meran, che ha provocato la morte dei due agenti, e l'esperto dichiara: "Un folle non mi sembrerebbe, questa persona fa pensare ad una premeditazione. Ha chiesto di andare in bagno e poi ha colpito il primo agente. Ho letto che lui è bravo nell'uso delle armi. L'ipotesi di una patologia psichiatrica per me è da scartare". Il drammatico accadimento in questione, che ha sconvolto l'opinione pubblica, accadeva tra le 16.51 e le 16.56 di venerdì 4 ottobre. Poi, in studio si passa a parlare di Fabiana Luzzi, la sedicenne uccisa dal suo fidanzato. E subito dopo aver trattato diversi casi di cronaca, in studio si volta pagina, parlando dei pettogolezzi sui Duchi di Sussex Harry e Meghan Markle.

Un cambio di registro che, tuttavia, non è piaciuto ad un ospite in particolare, la scrittrice Gaia Servadio. "Passare dalla morte di Fabiana uccisa dal fidanzato a 17 anni ad un tema così- dichiara l'esperta- come quello di Harry e Meghan, mi fa schifo... Posso esprimere quello che penso?". E alle dure contestazioni della Servadio è subito seguita la replica della Cuccarini, la quale ha ricordato che La vita in diretta parla di tutti i colori della cronaca: "Noi trattiamo sia pagine leggere che pagine più serie. Raccontiamo la vita, che è fatta di gioie e dolori".

Commenti