Stefano Bettarini: "Farò il testimone alle nozze di Simona"

Ospite del programma di Lorella Boccia su Real Time, l'ex marito della Ventura ha svelato di aver ricevuto la proposta di fare il testimone da Giovanni Terzi pochi giorni fa e di aver accettato con gioia "per chiudere un cerchio"

L'ultima puntata di "Rivelo", il programma condotto da Lorella Boccia su Real Time, ha regalato numerose sorprese. Il protagonista della serata è stato l'ex calciatore ed ex marito di Simona Ventura Stefano Bettarini, che non si è certo risparmiato in fatto di "rivelazioni". Sebbene il format preveda una confessione finale inedita, Bettarini ne ha fatta ben più d'una nel corso della puntata. Quella più importante riguarda però la sua ex moglie: "Farò da testimone di nozze a Giovanni Terzi al matrimonio con Simona".

Durante l'intervista faccia a faccia con Lorella Boccia, l'ex calciatore ha parlato a tutto tondo della sua vita dagli amori ai flirt, fino ai tradimenti (anche non suoi). Investigatori privati, l'amore profondo con la compagna Nicoletta Larini ma anche i drammi personali vissuti come l'inchiesta sul calcio scommesse del 2004 ("La polizia bussò alla porta per una perquisizione, fu un lutto per me"), e la tragica aggressione al figlio Niccolò della quale la famiglia porta ancora i segni. Il tema dell'ex moglie Simona Ventura è stato sicuramente quello più trattato. Stefano Bettarini non ha nascosto di aver vissuto male il divorzio dall'ex compagna e di non aver avuto un buon rapporto con il suo ultimo fidanzato, Gerò Carraro: "Ci ha messi contro, in un certo qual modo. Il suo modo di porsi e di metter bocca nel nostro rapporto, che non gli competeva".

L'arrivo di Giovanni Terzi nella vita di Simona Ventura ha invece cambiato le cose. Il giornalista ha saputo farsi apprezzare anche dall'ex marito di Simona, tanto da spingerlo a fargli una proposta importante: "Mi ha chiesto di fargli da testimone, pochi giorni fa, e io ho detto che ne sarei stato ben felice. Mi auguro che questo avvenga a breve". La rivelazione finale di Mister Bettarini è arrivata come un fulmine a ciel sereno per la Boccia, che è rimasta senza parole (e senza domande), ma in realtà le indiscrezioni circolavano da qualche mese. "Credo sia una cosa bella, per chiudere un cerchio, per mettere la parole fine a tutte le cose che ci sono state in passato", ha spiegato l'ex calciatore. Poi, prima di salutare la conduttrice, ha raccontato un aneddoto: "Vuoi sapere perché chiamo Giovanni 'il Merlo'? Quando conobbi Simona in Sardegna lei invitò me e i miei amici a cena con la sua famiglia e altre persone. Quando arrivammo sua mamma disse: 'Ho capito...ecco il merlo'. Ora 'il Merlo' è Giovanni".