Pablo, il bimbo autistico che supera gli ostacoli con l'immaginazione

La Rai porta in tv il cartone animato di Pablo, il bimbo affetto da autismo che supera gli ostacoli quotidiani con l'immaginazione

Pablo, il bimbo autistico che supera gli ostacoli con l'immaginazione

Le barriere si possono abbattere in molti modi, anche con un cartone animato. Ci sono purtroppo ancora troppi tabù legati a malattie e disturbi della personalità, argomenti che l'opinione pubblica si mostra ancora reticente ad affrontare apertamente. La Rai ha deciso di abbatterne uno, decidendo di mandare in onda il cartone animato Pablo. Non un titolo come tanti ma la storia di un bambino affetto da autismo, che quotidianamente deve affrontare mille sfide che, per altri bambini, sono normale routine. Il programma va in onda dal 1 marzo tutti i giorni su Rai Yoyo, canale 43, che ne trasmette una replica il giorno successivo alle 9.35. Si tratta di un prodotto di grande valore sociale, che è stato recentemente nominato ai BAFTA e che la Rai ha deciso di rendere fruibile per i suoi utenti anche sulla piattaforma digitale Rai Play, con la possibilità di visione in lingua inglese.

Chi è Pablo? È un bambino affetto da autismo che, come tanti altri bambini con questo disturbo, ha una grandissima passione per il disegno. Gli sceneggiatori l'hanno immaginato come un bambino estremamente coraggioso, che non si lascia intimidire dal mondo esterno, che affronta con l'aiuto di personaggi immaginari, che rappresentano i vari aspetti della personalità di Pablo. Con loro, ogni problema della vita quotidiana diventa un'avventura appassionante per Pablo, che spicca per intelligenza e arguzia. È la prima volta che in un programma per bambini si tratta il tema dell'autismo e questo progetto fa parte del più ampio impegno assunto dalla Rai di rendere i suoi programmi sempre più inclusivi per tutti. L'obiettivo è trasmettere a casa messaggi positivi, educativi e formativi per tutte le fasce di età, con un'attenzione particolare per i più piccoli.

L'immedesimazione è una delle componenti del cartone animato di Pablo, attraverso il quale altri possono capire il mondo di chi è affetto da autismo, per avvicinarsi ai loro coetanei con maggiore consapevolezza. Nonostante il suo disturbo, Pablo non si scoraggia e con l'aiuto dei personaggi inventati riesce a trovare la soluzione a ogni ostacolo che incontra nel suo percorso quotidiano. Quella di Pablo è una vera e propria squadra che appena serve corre in soccorso del bambino e lo supporta fino alla fine. Fra loro ci sono Linda, una topolina timida ma determinata, Frullo, un energico uccellino, Dino, un grosso dinosauro e Raffa, una intelligentissima giraffa. Sono loro a consigliare a Pablo come comportarsi di volta in volta, con suggerimenti che possono tornare utili anche ai bambini in ascolto.

Commenti