Sport

Arrivano i verdetti: ecco le tutte le promosse in Serie B e in Serie C

Monza, Vicenza e Reggina promosse in B. Le nove prime della D approdano in Serie C: festeggiano Palermo, Lucchese e Mantova

Arrivano i verdetti: ecco le tutte le promosse in Serie B e in Serie C

Monza, Vicenza e Reggina in Serie B e tutte le prime classificate dei gironi della D promosse in Serie C: questi i verdetti ufficiali della Federcalcio.

Il Consiglio della Figc conferma tutti gli esiti attesi alla vigilia, decretando la cristallizzazione della classifica per i campionati di Serie C e D. Le squadre al primo posto (Monza, Vicenza, Reggina) sono promosse direttamente in Serie B. Retrocesse Gozzano, Rimini e Rieti. Dal 5 luglio si disputeranno i playoff per determinare la quarta promossa e i playout per le altre tre squadre retrocesse. Si ferma invece del tutto la Serie D ma le prime in classifica dei nove gironi possono festeggiare la promozione.

Le promosse in B

Piazze storiche, società solide e progetti ambiziosi sono le caratteristiche in comune delle tre neopromosse in B Monza, Vicenza e Reggina. Una cavalcata trionfale quella dei brianzoli che possono sognare grazie al nuovo corso targato Berlusconi-Galliani.

Missione compiuta anche per il Vicenza di Mimmo Di Carlo, capolista fino allo stop a +6 sulla Reggio Audace. I veneti mancavano in Serie B dalla stagione 2016/17, retrocessione seguita dal fallimento nel 2018. Grandi ambizioni per la società di Renzo Rosso, imprenditore di successo con il marchio Diesel e artefice della rinascita del club veneto. Un progetto nato da lontano con l'acquisizione del titolo del Bassano e che si preannuncia importante anche per la nuova categoria. Serviranno innesti importanti per ben figurare in B e sarà confermata piena fiducia al duo formato dal ds Magalini e mister Di Carlo, che insieme sfiorarono la promozione nella massima serie con il Mantova nel 2006.

Un grande entusiasmo accompagna il ritorno della Reggina in Serie B, rinata con la gestione di Luca Gallo che, al primo anno da presidente, ha subito fatto centro precedendo il Bari di De Laurentiis di ben nove punti. Si ripartirà da conferme importanti: oltre a quella del d.s. Massimo Taibi, sono scontate anche quelle del tecnico reggino doc Mimmo Toscano e del bomber argentino German Denis, vecchia conoscenza della Serie A decisivo per la promozione con 12 reti. Per la B si lavora ad un altro colpo del genere. Pare in dirittura d'arrivo l'accordo con Jeremy Menez, talento genio e sregolatezza, finito al Paris FC in seconda divisione francese, dopo le esperienze con Roma e Milan.

Le promosse in C

Ufficiale il ritorno tra i professionisti del Palermo, dopo il recente fallimento. I siciliani di Rosario Pergolizzi hanno chiuso davanti a tutti il proprio girone con 7 punti di vantaggio sul Savoia. E a Palazzo delle Aquile, tra le bandiere esposte, è comparsa anche quella rosanero: ad issarla è stato proprio il sindaco della città, Leoluca Orlando. Nel girone A la spunta la Lucchese, i rossoneri hanno preceduto di un punto il Prato. Promossa anche la Pro Sesto, i biancocelesti di San Sesto San Giovanni, ritrovano la categoria dopo l'ultimo fallimento che costò la ripartenza dalla Promozione. Prima volta per il Campodarsego, la squadra della provincia di Padova, è promossa grazie ai 5 punti di vantaggio sul Legnago.

Ritorno importante anche per il Mantova, primo nel girone D, iscritto alla Serie B fino al 2010 prima di ripartire dalla D con diversi cambi societari. Si rivede anche il Grosseto, vecchia conoscenza delle categorie superiori e in B fino al 2015. Fa festa anche il Matelica, squadra della provincia di Macerata. La società marchigiana celebra la sua prima storica partecipazione alla Serie C. Promozione centrata pure dalla Turris, i campani di Torre del Greco mancavano dalla categoria da ben 19 anni. Nel girone H invece il Bitonto beffa il Foggia per un solo punto: anche per i neroverdi si tratta della prima volta tra i professionisti.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?

Commenti