Il Barcellona esonera Valverde: Quique Setién è il nuovo allenatore

Il Barcellona ha deciso di sollevare dall'incarico di allenatore, dopo due anni e mezzo, Ernesto Valverde. Il presente e futuro dei catalani è l'ex Betis Quique Setién

Il Barcellona ha deciso di dare una scossa a tutto l'ambiente esonerando Ernesto Valverde. Il tecnico 55enne è durato due anni e mezzo esatti sulla panchina dei blaugrana e quest'anno ha pagato una serie di risultati non troppo positivi. La sconfitta in semifinale di Supercoppa di Spagna è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e ieri in tarda serata il club ha preso la decisione di sollevarlo dall'incarico con un comunicato ufficiali sui propri canali social:

Il nuovo allenatore del Barcellona sarà presentato oggi e corrisponde al nome di Enrique, Quique, Setién Sola, 61enne di Santander ed ex tecnico di Las Palmas e Real Betis fino alla passata stagione.

I numeri di Valverde

Valverde chiude la sua esperienza al Barcellona con 145 panchina in tutte le competizioni: 95 in Liga con 66 vittorie, 22 pareggi e sole 7 sconfitte, 18 in Coppa del Re con dodici vittorie, due pareggi e quattro sconfitte, 28 in Champions League con 18 vittorie, otto pareggi e sole due sconfitte e infine quattro in altre competizioni con tre sconfitte ed una sola vittoria. I numeri sono ottimi per l'ex allenatore di Espanyol, Villarreal e Valencia che paga però il mancato salto di qualità.

L'ex allenatore dell'Athletic Bilbao ha fatto discretamente, ha vinto due volte la Liga ma non hai convinto più di tanto in Champions League con il Barcellona che non ne vince una dal lontano 2015 quando Luis Enrique vinse per 3-1 la finale disputata a Berlino contro la Juventus allenata da Massimiliano Allegri. Il Barcellona ha deciso di cambiare per motivare i calciatori mettendoli di fronte alle loro responsabilità. I blaugrana sono ancora in corsa per tutto ma dovranno fronteggiare il grave infortunio occorso a Luis Suarez che dovrebbe star fuori dai giochi per quasi 4 mesi chiudendo anzitempo la stagione.

Inter penalizzata?

L'arrivo di un nuovo allenatore sulla panchina del Barcellona mette in dubbio la partenza di Arturo Vidal dato che bisognerà capire il parere di Quique Setien che potrebbe anche decidere di far togliere dal mercato il cileno che tanto piace all'Inter e al suo allenatore Antonio Conte. Se l'ex Juventus non dovesse approdare in nerazzurro, allora Marotta e Ausilio si concentreranno sull'altro grande obiettivo Christian Eriksen che andrà in scadenza di contratto con il Tottenham a giugno e che ha già un accordo di massima con l'Inter fino al 30 giugno del 2024 con un ingaggio davvero importante da 8 milioni di euro a stagione.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.