Sport

La confessione di Trapattoni: "Mi manca allenare

Dall'esordio in serie A con la maglia rossonera ai motivi che lo spingono a non tornare ad allenare. O forse, sarebbe meglio dire, al motivo

La confessione di Trapattoni: "Mi manca allenare

Ospite alla trasmissione Che tempo che fa, in onda su Raiuno, Giovanni Trapattoni, leggenda del calcio italiano ed ex commissario tecnico della Nazionale italiana ha festeggiato i suoi 79 anni confessando che il pallone e il rettangolo verde gli mancano molto.

La rivelazione

"Mi manca la panchina, ho avuto anche delle offerte ma mia moglie mi ha detto 'se esci ancora di casa cambio la serratura e non entri più'". Insomma il Trap ha le mani legate e di sicuro non tornerà sulla panchina, purtroppo. Una confessione che lascia spazio al racconto del suo esordio in serie A con la maglia rossonera

"Quando me lo disse la sera prima non dormii tutta la notte. Ho marcato e fermato anche Pelè? La mia fortuna è stato che era lui quello bravo. La famosa sfuriata ai tempi del Bayern? E’ passata alla storia perché il nome di quel ragazzo da noi ha un altro significato"

Commenti