Sport

Cr7 fa ricca la Juve: 55 mila t-shirt vendute e 6 milioni d'incasso

Da quando è sbarcato alla Juve, Ronaldo ha fatto registrare un'impennata di magliette vendute. Sono già 55 mila, per un incasso di 6 milioni di euro. Andando avanti così, nelle casse bianconere entrerebbero in un anno 60 milioni (lordi)

Cr7 fa ricca la Juve: 55 mila t-shirt vendute e 6 milioni d'incasso

Il valore di un calciatore non si misura solo in base al numero di gol segnati, ma anche di magliette vendute. E quindi, di soldi fatti guadagnare alla sua società. Una chiave di lettura certamente non originalissima, ma che va considerata parlando dell'incredibile quantità di t-shirt ufficiali di Cristiano Ronaldo che la Juventus ha venduto tra luglio e i primi giorni di agosto. Nelle ultime tre settimane, infatti, sono state acquistate 55 mila magliette con sulla schiena il numero 7 e il nome Ronaldo, per un incasso di circa 6 milioni di euro che, proiettato di qui a un anno, porterebbe a un guadagno tra i 55 e i 65 milioni di euro.

Tuttosport ha lanciato una notizia bomba. C'entra il mercato (ma delle magliette). Secondo il quotidiano torinese, da quando Cr7 è sbarcato in Italia la Juventus ha già venduto qualcosa come 55 mila t-shirt con il nome e il numero del campione portoghese. Un numero che non ha precedenti nel calcio italiano. Basti pensare che, in tutta la stagione 2016/2017, la società bianconera ne aveva vendute complessivamente 41 mila. L'incasso stimato è di circa 6 milioni di euro, considerando che il prezzo della magliette va dai 90 euro della versione "home" ai 140 della "authentic home". Le t-shirt sono andate a ruba al punto da andare esaurite nel giro di pochi giorni. Tanto che la Vecchia Signora è già al lavoro commissionare ad Adidas, il suo sponsor tecnico ufficiale, un altro carico di t-shirt con cui riempire gli Juventus Store disseminati a Torino e su tutto il territorio nazionale.

Ipotizzando che le vendite possano proseguire con lo stesso ritmo per tutto l'anno, si calcola un incasso complessivo di circa 60 milioni di euro (lordi, dato che ci sono da pagare le spese di gestione dei negozi e la stessa Adidas). Niente male se si pensa che l'acquisto di Ronaldo è costato alla Juventus 117 milioni di euro (escluso l'ingaggio). Tuttavia, essendo la Juve all'avanguardia sul fronte del merchandising e delle attività di marketing, non è da escludere che la società del presidente Agnelli riesca ad arrivare rapidamente alla copertura dei costi legati all'acquisto del calciatore più famoso al mondo.

Commenti