Genoa: lotta Roncaglia-Zapata per il dopo Portanova

Mercato genoano a caccia di un centrale. Due nomi importanti in lizza per lo sbarco in riva alla Lanterna.

Roncaglia, ex idolo della Fiesole nuovo centrale genoano

Il Genoa si è rinforzato, come testimonia, ad esempio, l'arrivo dell'esperto Pinilla, attaccante cileno dal talento indiscusso, mai esploso del tutto, il quale spera di trovare nella piazza ligure quella giusta per far vedere tutto il suo potenziale. Ebbene, se è vero che la squadra è indubbiamente più forte rispetto alla fine del campionato scorso, nessuno si nasconde, a partire dalla dirigenza, che al Grifone manchi ancora qualcosa per poter davvero ambire ad un campionato che non porti in dote solo una sofferta salvezza.

Oltre ad un uomo che metta ordine a centrocampo e che potrebbe rispondere al nome di Lodi, giocatore che a Catania ha esaurito il suo ciclo e per un ritorno soprendente, quel che serve è un centrale di difesa, ruolo rimasto scoperto dopo l'addio dell'esperto Portanova, il quale ormai deve solo limare alcuni dettagli con la dirigenza del Palermo, squadra nella quale andrà a militare nella stagione ormai alle porte e dove probabilmente chiuderà la sua carriera, visti i suoi 35 anni. I nomi che la dirigenza del Genoa sta vagliando per sopperire ad una partenza pesante, visto che l'ex Bolognese è un giocatore molto esperto, che dava sicurezza a tutto il reparto, sono diversi. L'idea di Preziosi sembra essere quella di puntare su un giocatore che già conosce il campionato nostrano e che qundi non avrebbe problemi di ambientamento e che sia nel pieno della maturità agonistica, potendo quindi garantire al Genoa un rendimento di alto livello non solo per quest'anno, ma anche per quelli a venire

Questa è l'idea che viene in mente, visti i profili dei giocatori che gli uomini-mercato del Genoa stanno monitorando. I due nomi in cima alla lista sono infatti quelli di Roncaglia, argentino classe 1987, da due anni nel nostro campionato dopo l'approdo alla Fiorentina dei Della Valle e che ha finora giocato 37 partite nella nostra Serie A, dimostrandosi uno dei centrali più affidabili dell'intero campionato e mettendo a segno anche tre goal. L'altro nome monitorato, se la Fiorentina non dovesse accettare la richiesta del Genoa, ovvero quella di avere il giocatore in prestito e quindi di non acquistarne il cartellino in via definitiva, potrebbe essere lanciato l'assalto a Zapata. Il ventisettenne colombiano, che vanta ormai una certa esperienza nel nostro campionato, avendo militato dal 2005 al 2011 nell'Udinese e, dopo una parentesi in Spagna, nel Milan dal 2012, non rientra nei piani del nuovo mister rossonero. Il fatto che Pippo Inzaghi abbia dato il via libera alla sua cessione potrebbe rendere semplice la trattativa, ma il Genoa, se vorrà il giocatore, dovrà guardarsi dalla concorrenza di diversi club, tra cui il Toro, che sono interessati al giocatore.

Infine, l'ultimo elemento seguito è il '94 M'baye, di proprietà dell'Inter e nell'ultimo anno a Livorno: tuttavia questa pista non sembra entusiasmare completamente la dirigenza genoana.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.