Inter, che stangata a Gnoukouri Jr: l'ivoriano squalificato fino al 2018

Gnokouri, trequartista classe 2000, fratello del centrocampista della prima squadra dell'Inter, è stato squalificato per due anni dal giudice sportivo.

Inter, che stangata a Gnoukouri Jr: l'ivoriano squalificato fino al 2018

Wilfried Zate Gnoukouri, fratello minore di Assane Demoya centrocampista dell’Inter, è stato squalificato per ben due anni. Durante il 27° Trofeo Giovanile di San Bonifacio, il trequartista classe 2000 si è reso protagonista di un brutto gesto nel corso della sfida tra Inter e Atalanta. I nerazzurri di Milano hanno perso, per due a uno contro la Dea, ma la gara è stata caratterizzata dalle proteste dei giovani calciatori della Beneamata nei confronti del direttore di gara che ha dovuto addirittura sospendere la partita al 23esimo del secondo tempo. Dopo un fallo fischiato contro l’Inter si è scatenato Gnoukouri, che è stato espulso per le reiterate proteste con l’aggravante di aver messo una mano sul volto dell’arbitro.

Ecco il responso del giudice sportivo: “Il Giudice Sportivo, Michela Franchi, assistito dal Rappresentante AIA Claudio Fidilio e coadiuvato dai Sostituti Giudici Avv. Alberto Graziani, Avv. Luca Perusi e Avv. Erika Perbellini, hanno comminato una squalifica fino al 9 maggio del 2018”. L’Inter non si è ancora pronunciata in maniera ufficiale ma sicuramente presenterà il ricorso contro questa stangata inflitta ad uno dei calciatori più promettenti in casa nerazzurra che rischia di dover stare fermo due anni e di non poter completare il dovuto processo di maturazione.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti