Napoli, accoltellati due tifosi della Dinamo Kiev

Brutti episodi di violenza a Napoli alla vigilia del match di Champions contro la Dinamo Kiev. Due tifosi ucraini sono stati accoltellati ma per fortuna non sono in pericolo di vita

Napoli, accoltellati due tifosi della Dinamo Kiev

Questa sera, alle ore 20:45 allo stadio San Paolo, il Napoli di Maurizio Sarri proverà a qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League con un turno di anticipo. Gli azzurri affronteranno gli ucraini della Dinamo Kiev, battuti all'andata per 2-1 grazie alla doppietta del polacco Arkadiusz Milik, oggi infortunato. I partenopei, dopo aver fatto solo un punto nelle ultime due sfide contro i turchi del Besiktas, occupano ancora il primo posto in coabitazione con il Benfica a quota 7 punti.

La vigilia della partita, però, è stata ancora una volta macchiata da episodi di violenza. Nella tarda serata di ieri, infatti, due tifosi della Dinamo Kiev sono stati accoltellati in due zone differenti della città. La prima aggressine è avvenuta in Corso Umberto, vicino alla Questura, mentre l'altro triste episodio è avvenuto, sempre nella stessa zona, nei pressi dell’Università. I due supporters ucraini sono stati prima accerchiati e poi colpiti con dei fendenti all'addome e alla coscia. I ragazzi sono stati soccorsi subito e trasportati in ospedale: le loro condizioni non destano preoccupazione ma il fatto resta gravissimo, visto e considerato anche ciò che era accaduto a Siviglia esattamente 24 ore prima.

Commenti