Qatar 2022

Inghilterra favorita col Senegal, a "rigor" di logica

La squadra di Southgate dal dischetto è una frana. Gli africani non hanno nulla da perdere

Inghilterra favorita col Senegal, a "rigor" di logica

Alle viste ci sarebbe un quarto di finale tra Francia e Inghilterra, ma Oltremanica nessuno vuol sentirne parlare. Ancor più paura del Senegal, fanno paura gli eventuali supplementari e i possibili calci di rigore in un match da dentro o fuori. Del resto è ancora viva la ferita per l'Europeo perso contro l'Italia e in panchina c'è sempre il c.t. Gareth Southgate, protagonista di quel penalty sbagliato contro la Germania in semifinale nel 1996. «Ci siamo allenati sia di testa a livello psicologico sia dal dischetto - ha provato a esorcizzare il commissario tecnico inglese -. Puntiamo a vincere entro i 90 minuti, siamo nella fase a eliminazione diretta e non possiamo permetterci errori contro un avversario insidioso».

A dispetto della scaramanzia, però, alla vigilia della sfida contro i campioni d'Africa si è parlato anche del montepremi in palio per Kane e compagni, che in caso di vittoria finale incasserebbero 400 mila sterline a testa più altri proventi derivanti dagli accordi con gli sponsor.

C'è chi ha fatto il paragone proprio con il Senegal, i cui giocatori dopo la vittoria in coppa d'Africa a gennaio hanno ricevuto 64 mila sterline ciascuno più due appezzamenti di terreno in patria su volere del presidente federale Macky Sall.

Il vero incubo dei Tre Leoni è la maledizione iridata, che da sempre perseguita i maestri del football eccezion fatta per il successo casalingo del 1966. In campo ci sarà aria di derby, visto che nella rosa del Senegal ci sono sei giocatori che militano in Premier League.

«Finora nella fase a gironi abbiamo segnato il maggior numero di gol del torneo e anche la difesa ha retto bene - ha detto Southgate per tranquillizzare i suoi -. Devo ammettere che anche il Senegal mi ha colpito, l'assenza di Mané li ha fortificati e di fronte alle prime difficoltà non si disuniscono». In avvicinamento al match, per tornare alla solita ossessione, la BBC ha fatto commissionare uno studio da cui emerge che l'Inghilterra ha sbagliato più rigori ai rigori alla Coppa del Mondo di qualsiasi altra squadra, con otto errori su 19 tentativi.

Nel complesso i rigori tirati al centro vengono segnati solo il 57% delle volte, come successo 36 volte su 63 ai Mondiali. Si tratta anche di un consiglio su come comportarsi dagli undici metri per Kane e soci?

L'attaccante del Tottenham in ogni caso si è detto pronto: «Ho già sfidato Mendy e Koulibaly quando ho incontrato il Chelsea. Mi sento in gran forma, di certo non ci faremo condizionare dai rigori o dall'idea di trovare la Francia al prossimo turno. Sfidiamo il Senegal, la sfida da vincere è solo questa».

Commenti