Inter, conferme dalla Spagna: nerazzurri su Vidal. C'è anche il Milan

Arturo Vidal è un obiettivo reale di mercato dell'Inter di Conte che rivorrebbe il suo pupillo, magari scambiandolo con Nainggolan. In Spagna confermano ma inseriscono anche il Milan tra le pretendenti

L'Inter ha affondato il primo colpo a centrocampo con l'ingaggio di Stefano Sensi, ormai quasi ufficiale dal Sassuolo. Ausilio e Marotta, però, stanno continuando a tenere allacciati i rapporti con il Cagliari per Nicolò Barella, che si è promesso ai nerazzurri e che vuole solo la squadra che sarà guidata da Antonio Conte. Con l'ingaggio di questi due giovani e già affermati prospetti italiani, l'Inter proverà poi ad affondare il colpo per un centrocampista più esperto e tutti gli indizi portano ad un ex pupillo del tecnico salentino oggi al Barcellona Arturo Vidal.

In Spagna, il Mundo Deportivo, ha confermato l'interesse dell'Inter per Vidal con il cileno che non vedrebbe l'ora di tornare a lavorare con Conte. Attenzione, però, perché sulle tracce dell'ex di Bayer, Bayern e Juventus ci sarebbe anche il Milan che dovrà però investire almeno 20-25 milioni di euro per portarlo alla corte di Marco Giampaolo. Altro ostacolo da non sottovalutare è l'ingaggio da 9 milioni di euro netti di Vidal che per tornare in Italia dovrà sensibilmente rivedere le sue pretese magari spalmando l'ingaggio su più anni di contratto. Il suo contratto andrà in scadenza il 30 giugno del 2021 con il club nerazzurro che avrebbe una carta interessante da giocarsi: uno scambio alla pari con il belga Radja Nainggolan che sembra non scaldare il cuore del leccese. I nerazzurri sembrano in vantaggio anche perché rispetto ai rossoneri gli permetterebbero di giocare la Champions League.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.