Juventus, de Ligt telefona a Sarri: "Salve mister, come giocheremo?"

Matthijs de Ligt avrebbe telefonato al tecnico della Juventus Sarri per chiedergli informazioni sul sistema di gioco. I bianconeri hanno sbaragliato la concorrenza del Barcellona?

Matthijs de Ligt è un reale obiettivo di mercato della Juventus con Fabio Paratici che ha in pugno il difensore olandese nonostante la concorrenza e il pressing del Barcellona che secondo i media spagnoli è in vantaggio sul giocatore. Secondo i rumors, però, il club bianconero è sicuro di poter portare il 20enne alla corte di Maurizio Sarri con il ragazzo che avrebbe addirittura telefonato al tecnico toscano per chiedergli informazioni in merito allo stile di gioco della nuova Juventus. "Salve mister, sono Matthijs. Come giocheremo l'anno prossimo?". Sarebbe stata questa in sostanza l'entità della chiamata che ha spiazzato la Juventus e Sarri, facendo felici i tantissimi tifosi bianconeri che non vedono l'ora di poterlo vedere al fianco di Giorgio Chellini nella prossima stagione.

Il 19enne con questo presunto gesto, dunque, ha fatto capire la sua preferenza: ora toccherà alla Juventus accontentare il suo club, l'Ajax che chiede 70 milioni di euro per lasciar partire il suo roccioso difensore che ha dimostrato di avere le carte in regola sia in Eredivisie, che in Champions League che con la maglia della nazionale olandese. Se questa telefonata fosse confermata e se la Juventus riuscirà davvero a chiudere per il difensore classe '99 questo sarebbe un grande segnale a tutto il mondo del calcio dato che de Ligt avrebbe così "scartato" il Barcellona e la Liga per approdare alla Vecchia Signora in Serie A. Paratici ha una carta importante da giocarsi per abbassare le richieste dei Lancieri: cash più il cartellino dell'attaccante classe 2000 Moise Kean.