L'Inter pensa ad un regista: Biglia è il primo regalo per Pioli

Stefano Pioli, a gennaio, potrebbe ricevere il suo primo regalo dal gruppo Suning: il regista della Lazio Biglia già accostato diverse volte all'Inter

L'Inter pensa ad un regista: Biglia è il primo regalo per Pioli

8 agosto 2016: l'Inter ufficializza Frank de Boer. 8 novembre 2016: il club nerazzurro ufficializza l'arrivo di Stefano Pioli. L'ex tecnico di Lazio e Bologna starà facendo gli scongiuri visto che il giorno in cui è stato annunciato corrisponde a quello in cui fu annunciato l'olandese e tutti sappiamo come è andata a finire. Pioli non sta più nella pelle e all'età di 51 anni ha finalmente avuto l'occasione della sua vita, ha battuto la concorrenza di Marcelino e di altri colleghi ed è stato scelto da Suning per rimettere in carreggiata l'Inter. La rosa dei nerazzurri è altamene competitiva ma a gennaio, sicuramente, il club agirà sul mercato per accontentare il proprio allenatore.

Secondo quanto riporta Tuttosport, il primo nome sul taccuino del direttore sportivo Piero Ausilio è quello del regista della Lazio Lucas Biglia, già accostato più volte all'Inter nel recente passato. Il calciatore argentino andrà in scadenza di contratto con il club di Claudio Lotito il 30 giugno del 2018: le parti da tempo stanno discutendo per un rinnovo che tarda ad arrivare e che difficilmente arriverà. Pioli ha già allenato alla Lazio l'ex Anderlecht e lo rivorrebbe a Milano per affidargli le chiavi del centrocampo nerazzurro. L'Inter ha il gradimento di Biglia che è alla sua quarta stagione con la maglia della Lazio: ci sarà, però, da convincere il numero uno del club biancoceleste Lotito a cedere uno dei suoi calciatori di punta, anche se i rapporti con l'Inter sono buoni come testimoniano le operazioni concluse con Hernanes e recentemente con Candreva.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento