Milan, Bacca non parte per gli Usa: il West Ham fa sul serio

Il Milan non convoca Bacca per la tournée negli Stati Uniti. Ufficialmente è una scelta tecnica, in realtà il colombiano è in procinto di passare al West Ham

Il Milan sta per perdere il suo capocannoniere nella passata stagione: Carlos Bacca. Il colombiano, autore di 20 reti complessive nella scorsa stagione, 18 in Serie A e 2 in Coppa Italia, è sul punto di lasciare Milano dopo una sola stagione. Eppure, il 19 luglio dello scorso anno era sbarcato in rossonero per 30 milioni di euro dal Siviglia ed era stato l’acquisto più costoso del club di via Aldo Rossi che ora ha deciso di metterlo sul mercato visto che lo stesso giocatore ha palesato la voglia di giocare in Europa, cosa che il Milan non gli potrà garantire in questa stagione. Il West Ham fa sul serio per Bacca e proprio oggi è prevista la telefonata del patron degli Hammers, David Sullivan, che proverà a convincere l’ex Siviglia a trasferirsi a Londra.

Bacca non è partito con il resto della squadra per la seconda parte del ritiro che si svolgerà negli Stati Uniti e questo fa presupporre che il suo addio ai rossoneri sarà immediato. Il West Ham offre 30 milioni di euro per il suo cartellino e il Milan non vede l’ora di chiudere l’affare per rientrare così dell’investimento fatto 12 mesi fa, visto che Bacca non è più un ragazzino e compirà 30 anni il prossimo 8 settembre.

Attualmente il colombiano, al Milan, percepisce 3,5 milioni di euro netti a stagione fino al 30 giugno del 2019, mentre gli Hammers sono disposti a mettere sul piatto la bellezza di 4,5 milioni di euro netti fino al 30 giugno del 2020. Galliani si augura che Bacca accetti la proposta del club inglese in modo tale da avere la liquidità necessaria per poter fare mercato. Il West Ham disputerà i preliminari di Europa League e a meno che di clamorosi colpi di scena dovrebbe farcela a qualificarsi al tabellone principale e questa potrebbe essere un motivo in più a spingerlo ad accettare la corte del tecnico croato Bilic.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.