Serie A, Napoli-Empoli: 5-1

La squadra di Sarri va sotto, poi alza la testa. Higuain pareggia e sale a 22 reti in campionato

Rimonta e cinquina per mantenere il primo posto. Il Napoli batte l'Empoli 5-1 nella sfida valida per la 22a giornata, sale a 50 punti e conserva il primato con 2 lunghezze di vantaggio sulla Juventus, vittoriosa 4-0 sul campo del Chievo nell'anticipo delle 12.30.

La formazione partenopea si aggiudica una gara cominciata col piede sull'acceleratore, con la prima colossale occasione sprecata da Higuain all'8', e diventata improvvisamente complicata al 28'. Paredes calcia una punizione da 25 metri, Callejon devia e spiazza Reina: Empoli avanti 1-0. Il Napoli non si scompone e nel giro di 3 minuti ribalta la situazione. Insigne ispira per Higuain, che di testa fa centro al 34': 1-1 e 22° gol del bomber argentino, che continua a viaggiare alla media di un gol a partite.

Il sorpasso è cosa fatta al 37': Insigne pennella una punizione da 20 metri, Skorupski non ci arriva e il Napoli è avanti 2-1. Il sipario sul match cala in avvio di ripresa. Al 51' Callejon scappa a destra e crossa, Camporese interviene in maniera maldestra e spedisce il pallone nella propria porta: 3-1. Nel finale, Callejon entra per ben due volte nel tabellino dei marcatori: all'83' e all'88' lo spagnolo firma la doppietta che vale il 5-1