Palermo in caduta libera: Zamparini fa fuori anche De Zerbi?

Il Palermo è in caduta libera e Zamparini sta pensando di esonerare De Zerbi. Il tecnico ha un contratto fino al 2018 da 500.000 euro netti a stagione

Palermo in caduta libera: Zamparini fa fuori anche De Zerbi?

Il Palermo di Zamparini sta vivendo una delle stagioni più brutte da quando gioca in Serie A. La squadra rosanero occupa mestamente il penultimo posto in classifica con soli 6 punti conquistati in 13 giornate, frutto di una vittoria, tre pareggi, di cui uno contro l'Inter al Meazza, e ben 9 sconfitte. Il Palermo ha una delle peggiori difese con 26 gol incassati, come il Crotone, solo il Cagliari ha fatto peggio con 30 e uno dei peggiori attacchi con solo 10 reti realizzate.

Il Palermo è reduce da ben sei sconfitte consecutive e ora la panchina di Roberto De Zerbi traballa più che mai. Il tecnico bresciano potrebbe essere l'ennesima vittima di Zamparini, che in carriera ha sempre avuto la fama di essere un "mangia-allenatori". De Zerbi ha un contratto fino al 30 giugno del 2018 da 500.000 euro netti, più una clausola anti esonero da altri 500.000 euro. Se Zamparini dovesse decidere di allontanare l'ex tecnico del Foggia, dunque, andrebbe incontro ad un esborso economico non di poco conto visto che le casse rosanero piangono. Zamparini in carriera ha esonerato 58 allenatori in 29 anni di calcio di cui ben 33 in 14 anni di Palermo. De Zerbi starà facendo gli scongiuri augurandosi di non essere la 34esima vittima a Palermo e la 59esima totale del suo vulcanico Presidente.

Commenti